Brasile, Campionati Statali: passo falso per Santos e São Paulo; inarrestabile Flu, senza reti il Classico di Belo Horizonte

Nel campionato Paulista palesano una certa difficoltà le ‘grandi’ di una volta e di sempre con un São Paulo che non trova di meglio che uno 0-0 contro il Portuguesa e un Santos che cade sotto quattro pesantissimi colpi del Penapolense, trascinato da un indomabile Alexandro. Il Corinthians, da parte sua, fa 1-1 con il Palmeiras e se costringere il Verdão al secondo pari consecutivo  può essere comunque visto come un buon segnale, la classifica di questo Paulista 2014 parla di 2 punti nelle ultime 5 partite per il Timão, decisamente troppo pochi. Tornano a casa a bocca asciutta anche Ponte Preta, Mogi Mirim e Bragantino, mentre possono gioire Botafogo SP, Ituano, XV de Piracicaba e Linense. Un punto e nessuna rete, invece, per Audax-Rio Claro e per il São Bernardo che inciampa in casa del Comercial.

Competizione che procede in modo avvincente quella del Carioca, con il Flamengo che la spunta – seppur con un aiutino non indifferente – sul Bacalhau e il Botafogo che ribalta il risultato nel finale di gara portandosi a casa l’intera posta contro il Duque de Caxias. Inarrestabile Fluminense che cala il poker contro uno stordito Boavista, mentre il Friburguense vince per 3-0 sull’Audax Rio e il Cabofriense si impone di misura sul Resende. 3 punti anche per Bangu e Volta Redonda rispettivamente contro Bonsuccesso e Madureira, mentre si arena sullo 0-0 Macaé-Nova Iguaçu.

Veniamo, quindi, al Gaúcho, dove non accenna a fermarsi l’Internacional di Porto Alegre: 4-0 secco al Caxias e mantenimento di 4 lunghezze dal Brasil de Pelotas che strappa al São Luiz i 3 punti e si porta a quota 18. Bene anche il Grêmio che vince per 3-1 sull’Esportivo e mantiene salda la vetta del Gruppo B, alle sue spalle – nonostante il pari senza reti nell’anticipo di venerdì contro la Juventude – il Novo Hamburgo. Scala posizioni anche il Lajeadense, mentre rallentano Passo Fundo e Veranopolis e cade il Cruzeiro.

Il Mineirão tradisce un po’ le attese con il Classico di Belo Horizonte che si spegne sullo 0-0, lasciando rimorsi all’Atlético Mineiro e qualche rimpianto alla Raposa che poteva forse fare qualcosa di più. Una bella giornata, invece, per i tifosi di Caldense, Boa e Tombense che, con le loro vittorie su Tupi, Nacional e Villa Nova si portano sul podio delle fasi finali; giornata no, infine, anche per la terza squadra di Belo Horizonte, l’América, che torna a casa con un pesante 2-1 sulle spalle contro il Minas.

 

Condividi
Nasce nel 1986 a Terni. Nel 2010 consegue la laurea in Lettere. La passione per il calcio, unita a quella per la scrittura e per la linguistica lo portano ad avventurarsi nel campo del giornalismo sportivo.