Premier League, 13/a giornata: ok Chelsea e Man City, cade il Liverpool

-

Pomeriggio di inseguimento all’Arsenal capolista, nella domenica che chiude la 13/a giornata di Premier LeagueChelseaManchester City rispondono presente all’appello e restano in scia alla vetta, con due successi interni arrivati, però, in modi diversi. Gli uomini di Mourinho sono costretti a una partenza in salita con il vantaggio del Southampton dopo appena 13 secondi: Essien (alla prima presenza da titolare dopo un anno e mezzo) decide per un insensato retropassaggio che regala a Jay Rodriguez la palla del facile 1-0. Il Soton resiste fino all’intervallo, con svariati miracoli di Boruc, ma capitola in avvio di ripresa quando CahillTerry (che celebra la presenza n400 in campionato) ribaltano il punteggio nello spazio di 6 minuti. Chiude Demba Ba al 90′ per il 3-1 finale.

Giornata più semplice, invece, per i Citizens di Pellegrini, che regolano lo Swansea 3-0 con reti di Negredo e doppietta di Nasri, nonostante gli ospiti trovino il momento migliore nella seconda parte del primo tempo. Il risultato più rumoroso arriva invece da Kingston-upon-Hull, dove l’Hull City batte 3-1 il Liverpool, in una sfida nella quale i Reds non riescono mai del tutto a prendere in mano le operazioni. Successo meritato delle tigri che salgono a metà classifica e fermano la corsa del Liverpool, ora scivolato al quarto posto.

Infine, il 2-2 nel big-match del pomeriggio fra TottenhamManchester United, con i padroni di casa due volte avanti e due volte raggiunti dai Red Devils. La doppietta di Wayne Rooney risponde prima a Walker e poi a Sandro, con il risultato finale che è, a conti fatti, giusto specchio di una sfida giocata ad alti ritmi senza un vero padrone. Punticino che, però, non aiuta nessuna delle due squadre, ferme rispettivamente all’ottavo e al nono posto in classifica.

PREMIER LEAGUE – Risultati 13/a giornata

Sabato
Aston Villa-Sunderland 0-0
Cardiff-Arsenal 0-3 (29′ e 90’+3 Ramsey, 86′ Flamini)
Everton-Stoke City 4-0 (45′ Deulofeu, 49′ Coleman, 58′ Oviedo, 78′ Lukaku)
Norwich City-Crystal Palace 1-0 (30′ Hooper)
West Ham-Fulham 3-0 (47′ Diamé, 82′ C. Cole, 89′ J. Cole)
Newcastle-WBA 2-1 (36′ Gouffran (N), 52′ Brunt (W), 56′ Sissoko (N))

Domenica
Tottenham-Manchester United 2-2 (19′ Walker (T), 32′ e 57′ rig. Rooney (M), 54′ Sandro (T))
Hull City-Liverpool 3-1 (20′ Livermore (H), 27′ Gerrard (L), 72′ Meyler (H), 87′ aut. Skrtel (H))
Chelsea-Southampton 3-1 (1′ Rodriguez (S), 56′ Cahill (C), 62′ Terry (C), 90′ Ba (C))
Manchester City-Swansea 3-0 (8′ Negredo, 58′ e 77′ Nasri)

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA PREMIER LEAGUE CLICCA QUI

Antonio Cunazza
Antonio Cunazza
Torinese, classe 1983. Da piccolo voleva vedere Wembley e il Maracanã, gli manca ancora il secondo. Toro e Arsenal nel cuore, sta fra un tackle di Gilberto Silva e Tony Adams che chiama il fuorigioco.

I dieci incubi del tifoso della Sampdoria

Signore e signori, ecco a voi i dieci peggiori incubi del tifoso della Sampdoria. Fantasmi del presente o del recente passato che rovinano le...
error: Content is protected !!