Eurobasket 2013: Italia-Serbia 64-76. Gli azzurri mancano il pass per il mondiale

Termina con una parabola discendente l’avventura dell’Italia agli europei di basket. Dopo un girone eliminatorio concluso al primo posto, sorprendendo i pronostici della vigilia, la squadra azzurra ha fallito il pass per i mondiali del prossimo anno, perdendo la finale per il 7° posto con la Serbia 76-64. Una partita a senso unico con i serbi subito avanti 27-11 nel 1° periodo e l’Italia a rincorrere. I ragazzi di Pianigiani hanno provato ad accorciare lo svantaggio, tentando un clamoroso recupero, ma gli avversari hanno dimostrato esperienza e hanno chiuso qualsiasi velleità del roster italiano. Si chiude quindi con un ottavo posto, insperato alla vigilia viste le condizioni dei nostri giocatori e i tanti infortuni; un paizzamento che lascia, però, tanto amaro in bocca per quanto visto nella prima fase dell’europeo e per una qualificazione mondiale sfuggita proprio a un passo.

FINALE 7°-8° POSTO

Italia-Serbia 64-76 (11-27, 27-41, 44-55)

Italia: Aradori 3, Gentile 14, Rosselli, Vitali, Poeta, Melli 1, Belinelli 8, Diener 0, Cusin 8, Datome 19, Magro 0, Cinciarini 11. All. Pianigiani.

Serbia: Nedovic 12, Krstic, Micic 8, Bogdanovic 7, Bjelica 12, Markovic 12, Kalinic 3, Gagic, Krstic 17, Andjusic, Katic, Stimac 5. All. Ivkovic.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.