Europei femminili, ct Germania: “Sconfitta meritata contro la Norvegia”

Con la sconfitta subita contro la Norvegia nella terza giornata degli Europei, la Germania ha interrotto la serie positiva nella competizione che durava da ben 17 anni. È amareggiata la ct Silvia Neid ai microfoni di uefa.com: “Abbiamo meritato di perdere e sono d’accordo che la Germania non può più essere considerata la favorita per vincere questo torneo. Se avessi visto la partita da fuori, avrei pensato che fossimo una squadra assolutamente battibile”.

L’allenatrice ha analizzato cosa non è andato nella sua squadra che dovrà farsi trovare pronta per il prossimo appuntamento nei quarti di finale contro l’Italia: “È dipeso da una serie di aspetti: la mancanza di giocatrici importanti, la temperatura, la stanchezza. Ma le calciatrici devono imparare a superare se stesse in un match come questo. Ci sono partite in cui tutto non va al meglio e bisogna trovare la forza di reagire. È una questione di età, ma anche di mancanza di esperienza. Faremo una profonda analisi della partita perché le ragazze dovranno subito farsi trovare pronte, sia da un punto di vista fisico che mentale, per la sfida contro l’Italia”.