Confederations Cup 2013: Spagna-Tahiti, le probabili formazioni

Davide contro Golia; mai paragone fu più calzante per descrivere la sfida che andrà in scena al “Maracanà” di Rio e che metterà di fronte la Spagna campione di tutto contro la selezione di Tahiti, già sommersa qualche giorno fa dalla Nigeria. Partita dall’esito scontato quella che apre la seconda giornata del Girone B della Confederations Cup 2013, nella quale gli oceanici avranno un unico obbiettivo, quello di subire il minor numero possibile di gol.

QUI SPAGNA: nella conferenza stampa pre partita il CT spagnolo Del Bosque ha lasciato intendere che saranno diversi i cambi rispetto alla gara contro l’Uruguay, ad iniziare dal portiere, con Valdes che giocherà titolare. Tante facce nuove anche dalla cintola in su, con Fernando Torres che troverà una maglia da titolare al pari di David Silva e Villa

Spagna (4-3-3): Valdés; Monreal, Martinez, Albiol, Azpilicueta; Cazorla, Javi Martinez, Silva; Mata, Villa, Torres.

QUI TAHITI: il commissario tecnico Etaeta avrà l’intera rosa a disposizione; è probabile che l’allenatore tahitiano riproponga un 4-5-1 simile a quello mandato in campo contro la Nigeria, che prevende l’unica punta Chong Hue supportato da Vahirua, calciatore che contro le Super Aquile non è assolutamente dispiaciuto.

Tahiti (5-4-1): Samin; Ludivion, A.Tehau, Vallar, Simon; Atani, Bourebare, Caroine, J.Tehau, Vahirua; Chong Hue.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.