Spagna Under 21: tutta la gioia di Thiago Alcántara e Morata

Sono due dei protagonisti del secondo titolo europeo consecutivo per la Spagna Under 21: il primo grazie a una tripletta in finale contro gli Azzurrini, il secondo con 4 centri nel torneo che gli hanno assicurato la Scarpa d’Oro. Thiago Alcántara e Álvaro Morata hanno il volto della felicità dopo aver alzato il trofeo europeo. Il numero 10 della Spagna, tra l’altro, non è nuovo a imprese del genere, visto che aveva segnato un gol anche nella finale degli Europei Under 21 del 2011 contro la Svizzera: “La sensazione più bella si prova quando sollevi il trofeo”, confessa il capitano della Rojita, “voglio ringraziare i compagni per questa impresa, è stupendo segnare una tripletta in una finale e aiutare la squadra a vincere. I miei compagni mi hanno dato un grande aiuto nel segnare i tre gol. La rete contro la Svizzera è stata diversa da queste, ma è sempre bello segnare in una finale”.

Álvaro Morata ieri ha giocato titolare, ma non è riuscito a incrementare il suo bottino di reti. Nonostante questo, è sua la Scarpa d’Oro di questi Europei: “Siamo davvero felici, ora siamo campioni d’Europa. I primi due gol sono arrivati rapidamente, abbiamo giocato su alti ritmi, degni di una finale come questa. Thiago oggi ha fatto la parte del numero 9, incredibile come ha saltato per il gol dell’1-0. Dedichiamo questa vittoria al nostro compagno Sergio Canales, ci sarebbe piaciuto averlo qui con noi, ma il calcio è così. Questo trofeo è anche suo e faremo in modo che pure lui possa sollevarlo”.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.