Aspettando Euro 2024 – Le magnifiche 24: Francia

-

COME SI È QUALIFICATA

Vincitrice del gruppo B, con 4 punti di vantaggio sull’Olanda. Imbattuta, con 7 vittorie e un pareggio. Appena 3 gol incassati. Mbappé mattatore con 9 gol e miglior marcatore del girone (e terzo delle qualificazioni dietro Lukaku e Cristiano Ronaldo).


NELLE EDIZIONI PRECEDENTI

Una formazione della Francia 1984.

Undicesima partecipazione, ininterrottamente tra le finaliste dal 1992. Ha trionfato in casa nel 1984 e poi nel 2000.


LA STELLA

Kylian Mbappé, uno dei maggiori campioni del calcio mondiale. Attaccante dal bagaglio sconfinato, ad appena 25 anni ha già sfondato il muro dei 300 gol ufficiali in carriera.


DA SEGUIRE

Warren Zaïre-Emery, appena 18enne, è un fenomeno di precocità. Molto maturo e affidabile nonostante la giovanissima età, centrocampista a suo agio nelle due fasi.


IL C.T.

Didier Deschamps, 55 anni. Uno degli uomini di calcio più vincenti di sempre, ha fatto la storia della Nazionale francese in campo e in panchina. Gli manca l’Europeo da allenatore, dopo averlo sfiorato nel 2016.


PROBABILE FORMAZIONE

(4-3-3): Maignan; Koundé, Pavard, Upamecano (L. Hernández), Theo Hernández; Griezmann (Zaïre-Emery), Tchouameni, Rabiot; Dembélé (Coman), Giroud (Thuram, Kolo Muani), Mbappé.


LA ROSA

PORTIERI

  • Alphonse AREOLA, 27.2.1993, West Ham United (ING) | Cresciuto nel PSG e poi mandato in prestito in ben 6 club. Terzo portiere al vittorioso Mondiale 2018.
  • Mike MAIGNAN, 3.7.1995, Milan (ITA) | Il dopo Lloris. Si è ambientato bene in Serie A, venendo eletto nelle ultime due stagioni nella squadra dell’anno. Titolare.
  • Brice SAMBA, 26.4.1994, Lens (FRA) | Nato nella Repubblica Democratica del Congo, tre annate nel Nottingham Forest prima del ritorno in Francia. Debutto nel giugno 2023.

DIFENSORI

  • Jonathan CLAUSS, 25.9.1992, Marsiglia | Laterale destro, arrivato al top a 30 anni. A novembre ha segnato la sue prima rete in Nazionale, contro Gibilterra.
  • Axel DISASI, 11.3.1998, Chelsea (ING) | Di origini congolesi e angolane, difensore centrale. Subentrato al 121° della finale iridata contro l’Argentina.
  • Wesley FOFANA, 17.12.2000, Chelsea (ING) | Padre ivoriano, madre francese. Recuperato dopo un grave infortunio al ginocchio, accaduto nel luglio 2023. Centrale.
  • Malo GUSTO, 19.5.2003, Chelsea (ING) | Di padre portoghese. Esterno destro cresciuto nel Lione, al Chelsea dal 2023 con cui ha firmato fino al 2030.
  • Lucas HERNÁNDEZ, 14.2.1996, PSG | Centrale, fratello maggiore di Theo. Ha vestito finora le casacche di Atlético Madrid, Bayern Monaco e PSG, con cui gioca dal 2023.
  • Theo HERNÁNDEZ, 6.10.1997, Milan (ITA) | Esterno sinistro tra i migliori in circolazione, inarrestabile in percussione. In Italia è notevolmente maturato.
  • Ibrahima KONATÉ, 25.5.1999, Liverpool (ING) | Genitori originari del Mali. Centrale, formatosi nel Sochaux. Il suo stile di gioco è stato paragonato all’olandese Van Dijk.
  • Jules KOUNDÉ, 12.11.1998, Barcellona (SPA) | Può giocare a destra o al centro. Tre stagioni al Siviglia, è al terzo campionato nel Barcellona.
  • Castello LUKEBA, 17.12.2002, RB Lipsia (GER) | Un altro prodotto del vivaio del Lione. Centrale acquistato dal Lipsia per 34 milioni, di origini angolane.
  • Ferland MENDY, 8.6.1995, Real Madrid (SPA) | Esterno sinistro, con origini in Senegal e Guinea-Bissau. Cittadino francese dal 2007, milita nel Real Madrid dal 2019.
  • Benjamin PAVARD, 28.3.1996, Inter (ITA) | Può giocare a destra o al centro. Ha vinto tutto con il Bayern Monaco, iridato nel 2018. Prima stagione in Italia.
  • William SALIBA, 24.3.2001, Arsenal (ING) | Madre del Camerun e padre libanese. Di proprietà dell’Arsenal, centrale difensivo vice campione del mondo 2022.
  • Jean-Clair TODIBO, 30.12.1999, Nizza | Nato nella Guyana Francese, ingaggiato ma non valorizzato dal Barcellona: ha esordito in Nazionale nel settembre scorso.
  • Dayot UPAMECANO, 27.10.1998, Bayern Monaco (GER) | Centrale difensivo di grandi doti atletiche, al Bayern dal 2021. Titolare fisso della Francia all’ultimo Mondiale.

CENTROCAMPISTI

  • Eduardo CAMAVINGA, 10.11.2002, Real Madrid (SPA) | Nato in un campo rifugiati in Angola, è arrivato in Francia a 2 anni. Ha firmato con il Real fino al 2029.
  • Youssouf FOFANA, 10.1.1999, Monaco | Di origini ivoriane. Anche lui a Qatar 2022, è un punto fermo del Monaco. A segno nell’amichevole di marzo con il Cile.
  • Matteo GUENDOUZI, 14.4.1999, Lazio (ITA) | Centrale dalla competitività feroce, che spesso gli causa problemi con i cartellini. Descritto quale “vulcanico” da Emmanuel Petit.
  • Boubacar KAMARA, 23.11.1999, Aston Villa (ING) | Può giocare al centro, sia in difesa che in mediana. Cresciuto nel Marsiglia, si è gravemente infortunato a febbraio.
  • Adrien RABIOT, 3.4.1995, Juventus (ITA) | Lanciato dal PSG, è alla quinta stagione nella Juventus. Mancino elegante, capace di disimpegnarsi in più ruoli con qualità.
  • Aurélien TCHOUAMÉNI, 27.1.2000, Real Madrid (SPA) | Di origine camerunese, cittadino francese dal 2000. Cresciuto nel Bordeaux, titolare nella finale mondiale ’22.
  • Khéphren THURAM, 26.3.2001, Nizza | Figlio di Lilian, nato a Reggio Emilia. Ha debuttato in Nazionale poco più di un anno fa, unica presenza finora.
  • Jordan VERETOUT, 1.3.1993, Marsiglia | Cinque stagioni in Italia, prodotto del vivaio del Nantes. Ottimo rigorista, presente nella Francia vice-campione a Qatar 2022.
  • Warren ZAÏRE-EMERY, 8.3.2006, PSG | Il grande prodigio del calcio francese, la madre è martinicana. Il più giovane esordiente in Nazionale dal 1914.

ATTACCANTI

  • Kingsley COMAN, 13.6.1996, Bayern Monaco (GER) | Uno dei rimpianti della Juventus e della Serie A, si è poi ritagliato uno spazio importante nel Bayern. Tecnico e rapido.
  • Moussa DIABY, 7.7.1999, Aston Villa (ING) | Ala cresciuta nel PSG. Un breve passaggio a Crotone, poi molto bene al Leverkusen. Famiglia di origine maliana.
  • Ousmane DEMBÉLÉ, 15.5.1997, PSG | Talento frenato da infortuni e atti di indisciplina, è tornato sui binari giusti. Campione del mondo nel 2018.
  • Olivier GIROUD, 30.9.1986, Milan (ITA) | Campione sempreverde, ancora capace di fare la differenza. In Nazionale dal 2011, è al passo d’addio con i bleus.
  • Antoine GRIEZMANN, 21.3.1991, Atlético Madrid (SPA) | Ha arretrato il proprio raggio d’azione con qualità ed intelligenza, ma sa ancora come far male alle difese.
  • Randal KOLO MUANI, 5.12.1998, PSG | L’incubo del gol sbagliato nella finale in Qatar lo tormenterà per sempre, per sua ammissione. Accostato per caratteristiche a Thierry Henry.
  • Kylian MBAPPÉ, 20.12.1998, PSG | Uno dei calciatori più noti e celebrati del pianeta. Da prodigio a finalizzatore consumato, velocissimo e imprendibile.
  • Christopher NKUNKU, 14.11.1997, Chelsea (ING) | Noto per visione di gioco, velocità e tecnica. Ha trovato pochissimo spazio al Chelsea in questa stagione e rischia la chiamata.
  • Marcus THURAM, 6.8.1997, Inter (ITA) | Una grande stagione di debutto in Italia, che ha spazzato via le iniziali diffidenze. Figlio di Lilian, presente a Euro 2020 e Qatar 2022.
Fabio Ornano
Fabio Ornano
Cagliaritano, classe '81. Pazzo per Brera, Guerin Sportivo e Panini. Da anni membro di MP: principalmente ed inevitabilmente, per scrivere sulla storia del calcio. Italiano ed internazionale.

MondoPallone Racconta… Dove può arrivare CR7?

Nell'ultimo turno di Champions League, Cristiano Ronaldo ha raggiunto il prestigioso traguardo delle 500 reti ufficiali in carriera. Miglior marcatore in attività, è inseguito...
error: Content is protected !!