Ciclismo: Boonen vince a Bruxelles, Contador ipoteca la vuelta

E’ stata una giornata ricca per gli appassionati di ciclismo. Tom Boonen ha impreziosito il suo palmares stagionale con la vittoria nella Parigi-Bruxelles. Il ciclista belga si è imposto in volata su Renshaw, lasciandosi alle sue spalle il tentativi dello spagnolo Freire che è riuscito solo a mantenere la sua ruota. Quella di Boonen è la 47^ vittoria belga nella storia della Parigi-Bruxelles che dal 2004 (vittoria di Nuyens sul connazionale Gilbert) non vedeva un ciclista di casa sul gradino più alto del podio. Sul fronte italiani c’è da segnalare l’attacco a 10 km dall’arrivo di Oscar Gatto sull’ultimo strappetto della parte finale di gara.

In Spagna si è corsa la penultima tappa della Vuelta con l’arrivo sul temibile Bola de Mundo, una salita di 11 km con picchi del 23%. La vittoria è andata al russo Menchov che ha staccato sul finale Porte; i due facevano parte della fuga principale che ha condizionato la gara e che comprendeva il nostro Capecchi, terminato al sesto. In classifica generale Contador ha marcato stretto i due rivali Valverde e Rodriguez, ipotecando la vittoria finale. Al secondo posto resta Valverde con 21” di vantaggio su Rodriguez. Domani si chiude con la passerella finale e l’arrivo a Madrid.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.