Formula 1, Gp Gran Bretagna – Vettel, una vittoria che vale oro

Sebastian Vettel su Ferrari ha vinto il Gp di Gran Bretagna, 10/a tappa del Mondiale di Formula 1 2018, sul circuito di Silverstone. Questa la cronaca della gara.

In partenza, Vettel e Bottas bruciano Hamilton. L’inglese tenta di reagire ma viene a contatto e va in testacoda, finendo a metà gruppo. Vettel ne approfitta e prova a fare il vuoto, ma sia Bottas che Verstappen riescono a non farsi distaccare, mentre nel frattempo Hamilton è autore di una furiosa rimonta mentre viene penalizzato di 10 secondi da scontare nella sosta in box. Ragion per cui è proprio quest’ultimo ad anticipare la girandola delle soste ai box fermandosi al 14/o giro. Poi tocca a Verstappen al 19/o giro, a Ricciardo al 19/o, a Vettel al 21/o e a Hamilton al 26/o. In classifica, Vettel è davanti a Bottas, poi le due Red Bull, e Hamilton.

Al 31/o giro, Ricciardo cambia strategia, rimontando le soft sulla sua Red Bull. La tornata dopo, Ericsson spalma la sua Sauber sulle barriere della curva 1. Incidente spettacolare ma per fortuna senza conseguenze per il pilota e che costringe i commissari di gara a far entrare in pista la Safety Car. Le Ferrari e Verstappen decidono di rientrare per mettere le soft, mentre le Mercedes restano con le medie (anche perché non hanno più treni di soft nuove a disposizione). Ragion per cui ora Vettel è secondo davanti a Hamilton ma dietro a Bottas, mentre Räikkönen è tra Verstappen e Ricciardo. La Safety Car rientra al 38/o giro, ma una tornata dopo è richiamata in pista per l’incidente tra Sainz e Grosjean.

Nuova ripartenza al 41/o giro e al 43/o, Räikkönen sopravanza Verstappen ed è quarto. Vettel ci prova con Bottas, ma non vi riesce e al 45/o giro Bottas, Vettel, Hamilton e Räikkönen sono tutti uno in fila all’altro nel fazzoletto di un secondo. E due tornate successive, il tedesco della Ferrari con un grande sorpasso all’interno infila Bottas e va in testa. Il finlandese della Mercedes va in crisi e viene sopravanzato anche da Hamilton e Räikkönen. Nulla invece può impedire il successo di Vettel. Il tedesco della Ferrari trionfa, raggiunge Alain Prost a quota 51 successi e si porta a 8 punti di vantaggio su Hamilton. Podio completato da Hamilton e Räikkönen, mentre a punti vanno Bottas, Ricciardo, Hülkenberg, Ocon, Alonso, Magnussen e Gasly, con Verstappen ritiratosi al 49/o giro.

La Formula 1 torna il 22 luglio con l’11/a tappa del Mondiale, il Gp di Germania.

Mondiale Formula 1 2018, Gp Gran Bretagna – Ordine d’arrivo
Piloti a punti
1) Vettel (Ferrari)
2) Hamilton (Mercedes)
3) Räikkönen (Ferrari)
4) Bottas (Mercedes)
5) Ricciardo (Red Bull)
6) Hülkenberg (Renault)
7) Ocon (Force India)
8) Alonso (McLaren)
9) Magnussen (Haas)
10) Gasly (Toro Rosso)

Piloti non a punti
11) Pérez (Force India)
12) Vandoorne (McLaren)
13) Stroll (Williams)
14) Sirotkin (Williams)

Ritirati: Hartley (Toro Rosso), Leclerc (Sauber), Ericsson (Sauber), Grosjean (Haas), Sainz (Renault), Verstappen (Renault)

Classifica Mondiale Piloti: Vettel 171, Hamilton 163, Räikkönen 116, Ricciardo 106, Bottas 104, Verstappen 93, Hülkenberg 42, Alonso 40, Magnussen 39, Sainz 28, Ocon 25, Pérez 23, Gasly 19, Leclerc 13, Grosjean 12, Vandoorne 8, Stroll 4, Ericsson 2, Hartley 1

Classifica Mondiale Costruttori: Ferrari 287, Mercedes 267, Red Bull 199, Renault 70, Haas 51, McLaren  e Force India 48, Toro Rosso 20, Sauber 16, Williams 4

 

Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.