Europei Under 17 Maschili – Italia-Belgio 2-1, Vergani manda in finale gli Azzurrini

96

Al Rotherham United Stadium Italia-Belgio vale la finale degli Europei Under 17 maschili. Dopo il vantaggio italiano con Gyabuaa il Belgio pareggia con Vertessen ma nel finale la rete di Vergani regala agli Azzurrini la finale di sabato contro Olanda o Inghilterra.

Prime fasi di studio con l’Italia che manovra maggiormente palla con Vergani che manca il bersaglio al 6′: il giovane attaccante dell’Inter è un autentico incubo per la difesa belga e al 12′ chiama alla grande uscita Shinton dopo aver eluso abilmente la trappola del fuorigioco. Da parte belga Lemoine predica nel deserto dell’attacco dei Diavoli Rossi che si affidano spesso al contropiede: il primo squillo degli ospiti arriva al 18′ ma la conclusione di Sierra è ampiamente a lato. L’attacco italiano spreca una buona occasione al 29′ con Fagioli troppo egoista ma non spreca al 31′ quando Gyabuaa, perfettamente imbeccato da Brogni, supera finalmente Shinton da posizione angolata: gli Azzurrini continuano a spingere con Greco, Leone e Vergani che si vedono respinte le proprie conclusioni ma all’ultimo minuto è Russo a deviare in angolo un tiro di Raskin.

Il Belgio esce dagli spogliatoi più determinato e si rende subito pericoloso con Vandermeulen, Vertessen e Yayi Mpie ma, a dispetto di quanto visto con la Spagna, all’inizio i Diavoli Rossi peccano nella mira. Dopo che Vergani manca una ghiottissima occasione, il Belgio riesce a pareggiare con Vertessen, abile a sfruttare il suggerimento di Sierra. Nunziata comprende il momento di difficoltà dei suoi ragazzi e mette in campo Colombo al posto di Fagioli: con questo nuovo assetto gli Azzurri si rendono di nuovo pericoloso con il solito Vergani e con Greco che al 67′ chiama Shinton al grande intervento. Al 71′ il migliore in campo, Vergani, sblocca il risultato con una gran conclusione e riporta in vantaggio gli Azzurrini: il Belgio prova a riportarsi sotto con il nuovo entrato Timassi ma il suo tiro viene facilmente bloccato da Russo. Nei minuti di recupero gli ultimi tentativi di Masscho e Yayi Mpie non sortiscono gli effetti sperati e dopo 3′ l’arbitro fischia la fine della gara.

ITALIA-BELGIO 2-1 (1-0)

Italia (4-4-2): Russo 6; Brogni 6, Gozzi Iweru 6, Armini 6, Barazzetta 6; Greco 7 (76′ Vaghi sv), Leone 6, Ricci 6, Gyabuaa 6.5; Fagioli 6 (63′ Colombo sv), Vergani 7.5 (80+1′ Rovella sv). A disp.: Gelmi, Mattioli, Ponsi, Vaghi, Rovella, Semeraro, Cortinovis. All. Nunziata 6.5
Belgio (4-3-3): Shinton 6.5; Vandermeulen 6, Dendoncker 5.5, Lissen 5.5, Masscho 6; Sierra 5.5 (73′ Timassi sv), Raskin 5, Onana 5.5; Vertessen 5.5, Lemoine 6.5 (64′ Doku sv), Yayi Mpie 6. A disp.: Vandevoordt, Verschaeren, Suray, Sidibe, Sardella, Ramazani, Persyn. All. Siquet 5.5
Arbitro: Vilhjalmur Thorarinsson (ISL)
Marcatori: 31′ Gyabuaa (I), 57′ Vertessen (B), 71′ Vergani (I)
Note-Ammoniti: Gozzi Iweru (I); Raskin, Vandermeulen (B)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.