Calcio femminile, i nuovi movimenti di mercato

Non sono nemmeno passati dieci giorni dall’inizio del calciomercato ma già il calcio femminile mostra alcuni incroci interessanti.

Cominciamo da Brescia e Verona: le due squadre più rappresentative d’Italia al momento hanno fatto una sorta di scambio in difesa, con la giovane 19enne Lisa Boattin che vestirà la maglia scaligera mentre dalle Giuliette approda in casacca biancoblu Cecilia Salvai, sicurezza centrale classe 1993. Il Brescia ha nel contempo anche rinnovato la composizione dello staff tecnico per la stagione 2016-2017  mentre il Verona ha messo a segno un altro colpo ma stavolta a centrocampo, dove ha preso la quotata classe 1996 Aurora Galli proveniente dal Mozzanica, e ha fatto entrare nel suo staff Stefano Ghirardello come allenatore in seconda e Lorenzo Pettene come nuovo preparatore atletico.

La Res Roma prosegue la sua campagna di rinnovi: a disposizione di mister Fabio Melillo per il prossimo anno ci saranno ancora il difensore Giulia Colini, il jolly della mediana Claudia Ciccotti, le centrocampiste Miriam Picchi e Valentina Simeone e i due esterni d’attacco Arianna Caruso e Eva Biasotto.

Parlando delle neopromosse, la Jesina conferma il suo elemento più di spessore, la centrocampista Giulia Mari, e ingaggia la regista classe 1983 Deborah Zambonelli e la centrocampista classe 2000 Maddalena Porcarelli proveniente dal Riviera di Romagna. Il Cuneo comunica l’ingresso nello staff dirigenziale per la prossima stagione di Luca Vargiu che si occuperà dell’organizzazione dell’area tecnico sportiva mentre il Chieti saluta un pezzo da novanta, il difensore Gioia Masia che lascia la squadra chietina. Il Como, oltre ad annunciare i rinnovi di Karin Previtali e Lina Gritti, annuncia il primo acquisto, ovvero l’esterno classe 1994 Giulia Merigo proveniente dal Milan Ladies.

In Serie B il Fimauto Valpolicella dimostra di voler fare sul serio e riconquistare la Serie A: dopo la scelta di Diego Zuccher come nuovo allenatore della prima squadra e la riconferma del capitano Valentina Boni, la squadra veronese ha proceduto ad alcuni acquisti italiani ed esteri. Da fuori Italia sono arrivate infatti la 29enne centrocampista scozzese Alana Marshall dagli Spartans, la centrocampista 25enne Rebecca Dempster proveniente dall’Aberdeen F.C Ladies e la finlandese Riikka Annula, mentre gli innesti italiani sono stati i portieri Alessia Vio ex Riviera di Romagna e Ramona Visentini proveniente dal 3team di Brescia, il difensore Sofia Zamarra proveniente dal Brescia e la regista Alexa Benincaso dal Paitone.

Dello stesso avviso è anche l’Orobica che ha cominciato il suo programma di rinnovi: dopo che le storiche giocatrici del gruppo bergamasco Marta Brasi, Luana Merli e Amalia Vezzoli hanno rinnovato, è stata la volta della cosiddetta “Banda dei ’95”, ovvero Chiara Massussi, Cristina Merli, Guya Vavassori e Margherita Salvi, che hanno rinnovato in blocco.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.