Liga, il riepilogo della 31/a giornata

Siamo arrivati alla 31/a giornata della Liga BBVA di Spagna e le emozioni non sono mancate neanche questa volta. Pareggio nel derby di Siviglia nell’anticipo del venerdì. Vincono le prime 5 della classe e si riapre la lotta per la salvezza con risultati clamorosi.

Ven 12/04/2013: Real Betis-Siviglia 3-3

Clamoroso pareggio nel derby di Siviglia anticipato al venerdì. Apre le danze Rakitic al 7′ per il Siviglia e risponde subito Ruben Castro dopo 2 minuti per il Betis. Rakitic fa doppietta dopo dieci minuti ma il primo tempo finisce 2-2 per il pareggio dell’ex Parma Pabon sul finale. Nella ripresa è Negredo a riportare in vantaggio i bianco-rossi ma allo scadere Igiebor pareggia definitivamente i conti sul 3-3.

Sab 13/04/2013: Real Valladolid-Getafe 2-1

Vittoria importante per il Valladolid che si porta lontano dalla zona retrocessione. Il Getafe era andata anche in vantaggio a fine primo tempo con Alcacer ma nella ripresa in 5 minuti prende 2 gol da Oscar Gonzalez prima e Javi Guerra dopo, perdendo terreno nella corsa all’Europa League.

Levante-Deportivo la Coruña 0-4

Vittoria fondamentale per il “Depor” che realizza la 4 vittoria consecutiva ai danni di un irriconoscibile Levante in casa propria. I marcatori del Deportivo sono stati Valeron, Pizzi, Nelson Oliveira e Bruno Gama che portano momentaneamente fuori dalla zona calda la squadra gallega.

Espanyol-Valencia 3-3

Altro rocambolesco pareggio allo stadio Cornella El Prat. Il risultato si sblocca solo a fine primo tempo, quando Wasako di testa porta in vantaggio l’Espanyol. La seconda parte è al cardiopalma; pareggia Canales, al 72′ segna Verdu per i catalani, pareggia di nuovo il Valencia con Jonas e Negredo al 90′ porta addirittura in vantaggio i bianchi. Il “sentiment” dell’Espanyol dopo due minuti esce fuori in tutta la sua bellezza con il pareggio in extremis di Sergio Garcia.

Malaga-Osasuna 1-0

Vittoria di misura per gli andalusi grazie con una rete sotto porta dell’ex Roma Julio Baptista. Successo importante che mantiene in vita le speranze europee contro un agguerrito Osasuna che non ha concesso niente agli avversari. Ovazione a fine partita dei tifosi Malagueñi per il mister Pellegrini.

Dom 14/04/2013: Rayo Vallecano-Real Sociedad 0-2

Grande vittoria della rivelazione del torneo. I baschi della Real Sociedad espugnano lo stadio di Vallecas con la bella doppietta di Agirretxe che consente di allungare di 4 punti sulle inseguitrici per l’ultimo posto disponibile per la Champions.

Atlético Madrid-Granada 5-0

Manita e festa grande al Vicente Calderón. L’Atletico segna addirittura 5 reti ad un Granada in bambola dal primo minuto. Doppietta di Falcao, rete di Diego Costa, poi Raul Garcia ed infine Filipe Luis per un risultato spietato quanto stupendo.

Real Saragozza-Barcellona 0-3

Facile facile per il Barça in casa del Saragozza in caduta libera e ormai nella zona calda della classifica. Il Barcellona sempre più capolista fa la partita semplice e la butta dentro tre volte, prima con Thiago Alcantara e poi con la bellissima doppietta di Tello in grande spolvero.

Athletic Bilbao-Rela Madrid 0-3 

Ultima gara della giornata con un sapore storico. Ultima gara allo stadio “La Catedral” tra Bilbao e Real visto il cambio di stadio per i baschi nella prossima stagione, questa è sempre stata la gara disputata più volte nella storia quasi centenaria dello stadio. La festa che poteva esserci è stata rovinata manco a dirlo da Cristiano Ronaldo che fa doppietta (uno di testa in tuffo) e sul finale la terza perla è di Higuain.

Lun 15/04/2013: Maiorca-Celta Vigo

CLICCA QUI PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA LIGA BBVA

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it