UEFA, CL ed EL: le ammonizioni non si azzerano più

Forse non tutti sapevano di questa novità nel regolamento UEFA per le competizioni europee, ma spulciando tutti gli articoli del testo, non si potrà non notare l’importante modifica rispetto agli anni passati.

Fino alla stagione 2011/2012, ossia la stagione scorsa, in campo europeo si entrava in diffida dopo una sola ammonizione e scattava la squalifica dopo due. Ma dopo gli ottavi di finale le ammonizioni prese nei gironi e nelle due partite ad eliminazione diretta venivano azzerate e iniziava un nuovo conteggio per quarti, semifinali e finale.

regolamento uefaMa da quest’anno non sarà più così.
Come dimostra questa pagina del regolamento, da quest’anno per essere squalificati serviranno tre ammonizioni e non più due. Poi le successive ed eventuali squalifiche scatteranno alla quinta, settima o nona ammonizione. In pratica dopo le prime tre si verrà squalificati ogni due.

Non è più previsto, quindi, l’azzeramento del conteggio dai quarti di finale in poi ma sostanzialmente cambia poco: un giocatore ammonito nei gironi e con “fedina” pulita dopo gli ottavi avrebbe avuto bisogno di altre due ammonizioni per essere squalificato, per un totale di tre. Come da nuovo regolamento.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it