Nba, i risultati del 7 febbraio: San Antonio inarrestabile, bene Miami e Okc. Cadono i Knicks

Ricco palinsesto nella notte in Nba con ben tredici gare disputate. Iniziamo dal successo esterno di Boston a Toronto, fondamentale per i Celtics la prova di Garnett autore di 27 punti e 10 rimbalzi che rendono inutili i 25 del neoacquisto dei canadesi Rudy Gay e i 13 del rientrato Bargnani apparso in netta ripresa.

Non si fermano più i Pacers terzi a est e alla quinta vittoria di fila nella lega, a farne le spese sono stati i Sixers (21-27) stesi dalla doppia doppia di Hibbert (18 pt 14 rimbalzi). Tra le sorprese della serata spicca la sconfitta dei Knicks a Washington per 106 a 96.  La franchigia newyorkese nonostante i 31 punti di Anthony ha dovuto cedere contro i Wizards guidati da John Wall mattatore dell’incontro con 21 punti 9 assist e 5 rimbalzi. Successo esterno dopo un periodo poco favorevole causato dall’infortunio di Chris Paul per i Clippers che espugnano Orlando con il punteggio di 86 a 76 e mantengono saldo il terzo posto a ovest grazie a un Bledsoe da 27 punti e 6 rimbalzi, ai ragazzi della Florida invece non sono bastati i 18 di Nelson a evitare l’undicesima sconfitta consecutiva e una crisi sempre più profonda. Vincono fuori dalle proprio mura anche i Cavs a Charlotte e a farla da padrone è il nuovo re dell’Ohio Kyrie Irving (22 pt 4 rimbalzi 3 assist) speranza del futuro di Cleveland dopo il traumatico addio di Lebron James. Successo interno per gli Hawks contro Memphis condotti alla vittoria da uno strepitoso Teague mvp della gara con 22 punti e 13 rimbalzi, per i Grizzlies nota positiva i 20 punti di un ottimo Zac Randolph. Continua la marcia solitaria a est per i Miami Heat che approfittano del passo falso dei Knicks e allungano il casa il loro record portandosi a 32 vittorie e 14 sconfitte, determinante per la franchigia della Florida a mandare al tappeto i Rockets freschi del record di triple in una gara è stato il solito Lebron James (32 pt 5 assist  6 rimbalzi) coadiuvato dal flash più noto a Miami tale Dwyane Wade (31 pt 8 assist 5 rimbalzi) che annullano la sontuosa prestazione del barba Harden autore di 36 punti e 12 rimbalzi inutili ai fini del risultato. Vittoria al fotofinish per i Nets che espugnano Detroit grazie a due tiri liberi nel finale realizzati da Johnson (16 pt) che consentono alla nuova franchigia di New York di mantenere il quinto posto a est, per i Pistonsda sottolineare nonostante la sconfitta i 23 punti e 10 rimbalzi di Monroe. Vittoria larga e senza patemi per i Thunder contro i Warriors (30-19) mai in partita a causa dello strapotere dei talenti Durant e Westbrook autori di 47 punti in due che non lasciano spazio a repliche e mettono in chiaro sin dal primo quarto chi doveva portare a casa il successo alla Chesapeake Arena. Discorso a parte, capitolo a parte, libri a parte, rischiando di essere ripetitivi all’infinito per gli stratosferici San Antonio Spurs che conquistano la undicesima vittoria di fila su un campo tosto come quella di Minnesota grazie al franco-belga Tony Parker mattatore dell’incontro con 31 punti 8 assist e 5 rimbalzi che cancellano i 21 punti di pekovic e mandano i texani in orbita e sempre in più in vetta alla western conference. Negli altri match disputati nella notte da sottolineare i successi interni di New Orleans, Dallas e Utah ai danni di Phoenix,Portland e Milwaukee.

NBA I RISULTATI DEL 7 FEBBRAIO

Boston Celtics-Toronto Raptors 99-95

Indiana Pacers-Philadelphia 76ers 88-69

New York Knicks-Washington Wizards 96-106

Los Angeles Clippers-OrlandoMagic 86-76

Charlotte Bobcats-Cleveland Cavs 95-122

Memphis Grizzlies-Atlanta Hawks 92-103

Houston Rockets-Miami Heat 108-114

Brooklyn Nets-Detroit Pistons 93-90

Phoenix Suns-New Orleans Hornets 84-93

Golden State Warriors-Oklahoma City Thunder 98-119

Portland TrailBlazers-Dallas Mavericks 99-105

San Antonio Spurs-Minnesota T-Wolves 104-94

Milwaukee Bucks-Utah jazz 86-100

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it