Le pagelle di Chievo-Juventus. Cesar inguardabile, Lichtsteiner corre per 3

La Juventus rimette a distanza di sicurezza il Napoli espugnando il Bentegodi 1-2 con i gol di Matri e Lichtsteiner. Nella ripresa Thereau spaventa i bianconeri, che mantengono il vantaggio fino al 90′.

chievo verona logoCHIEVO VERONA

Puggioni 6.5: Può poco sui gol. Bravo e reattivo su Giovinco e Lichtsteiner.

Sampirisi 5.5: Brutto esordio, ma la Juve proprio non la digerisce. (Acerbi 6.5: Buon impatto sul match. Conferma di essere a suo agio nelle realtà piccole).

Andreolli 5.5: Non calmo come al solito. Dorme sul gol di Matri, che non lo perdona.

Dainelli 7: Altro che Samuel, oggi Dario Dainelli da Pontedera è stato il vero “The Wall”.

Cesar 4.5: Imbarazzante. Rozzo, lento e vivace solo nelle proteste. Cambiato logicamente al 45′. (Seymour 5.5: Corini lo individua come elemento jolly. Il risultato è che vaga per il campo).

Jokic 6: Contiene come può Lichtsteiner, anche se non è facile con lo svizzero visto oggi. Comunque non sfigura.

Cofie 5.5: Tanta corsa, ma poco costrutto. Eccessivamente falloso. (Pellissier sv).

Rigoni 6: Metronomo della squadra. Ottime aperture, anche se potrebbe fare di più in chiave difensiva.

Hetemaj 6.5: Torna titolare, guarda caso, a mercato finito, dimostrando la sua grande utilità per questa squadra.

Thereau 6.5: Parte a marce basse, allargandosi troppo. Nella ripresa piazza il colpo dell’1-2 che risulterà, per sua sfortuna, inutile.

Paloschi 5.5: Corre moltissimo, ma a vuoto, sciupando anche qualche occasione interessante.

All. Corini 6: I suoi cambi tattici nella ripresa mettono leggermente in crisi la Juventus. Assapora il colpaccio, che però non arriva.

 

Logo JuventusJUVENTUS

Buffon 5.5: Non ha colpe sul gol, ma non infonde sicurezza nelle uscite, anche a causa del vento.

Barzagli 5.5: Senza i suoi “fidati” compagni di reparto sembra non essere a suo agio.

Marrone 6.5: Ormai è certo. Meglio da centrale difensivo che da vice-Pirlo.

Caceres 6.5: Continua il buon trend dell’uruguayano. Molto attivo, anche se sfortunato in occasione del gol di Thereau.

Lichtsteiner 7: Mattatore della gara. Sfiora il gol con una mano galeotta, segna lo 0-2 e corre per tre. Esce spompato. (Padoin sv).

Pogba 5.5: Qualche spunto nel finale lo salva da un’insufficienza grave. Evanescente. Meglio quando sostituisce Pirlo.

Pirlo 6: Gioca la solita grande partita, ma nel finale rischia incomprensibilmente perdendo due palloni molto pericolosi.

Vidal 6.5: Splendida palla servita a Matri, sfiora il golasso e fa sempre sentire il suo fisico.

De Ceglie 6: Ottima partenza, poi cala nel finale rimediando anche un giallo ingenuo.

Matri 6.5: Ottima risposta alle voci di mercato. Segna lo 0-1, inizia l’azione del raddoppio, poi nella ripresa si eclissa totalmente. Rimane però la sua impronta sulla gara. (Isla sv).

Giovinco 5.5: Mezzo voto in più per il bell’assist a Lichtsteiner, ma la sua difficoltà cronica a segnare sta diventando preoccupante. (Quagliarella 6: Entra con rabbia tirando da tutte le posizioni).

All. Alessio 6.5: Pronta risposta al 2-0 partenopeo e vetta ripresa con una partita all’insegna della semplicità e del pragmatismo.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DELLA GARA!

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it