Swindon Town, Di Canio pensa all’addio

Paolo Di Canio potrebbe salutare presto lo Swindon Town. Lo ha comunicato chiaramente lo stesso tecnico dal sito ufficiale del club spiegando le motivazioni che lo spingono a lasciare: “Devo dichiarare con grande rammarico che gli eventi accaduti nelle ultime settimane mi spingono a considerare la mia posizione. Un dirigente nei giorni scorsi ha deciso di mettere in vendita tutta la squadra, senza riferirmelo prima e venendo meno ai termini del contratto. Ci sono giocatori, come Ritchie, che erano stati confermati e un’ora dopo si sono trovati sul mercato. – continua Di Canio – C’è stata una violazione del contratto e un tentativo di minare il mio ruolo alla guida del club. Garantirò comunque la massima professionalità: sarei già andato via se non fosse per i giocatori e i tifosi dello Swindon Town”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.