Palermo, Gasperini: “Vincere e amalgamarsi in fretta”

Il tecnico del Palermo Gian Piero Gasperini intevenuto in conferenza stampa ha parlato dei nuovi arrivi, ecco quanto raccolto dai microfoni di TuttoPalermo.net: “Bisogna valutare la condizione di tutti e soprattutto dei nuovi arrivati, alcuni non giocano da un po’ di tempo. Sono sicuro che siano tutti molto motivati e potranno dare entusiasmo a questa squadra. Bisogna amalgamarsi in fretta. Serve solo vincere e noi siamo la squadra che da questo mercato ne è uscita sicuramente migliorata. Faurlin? È un giocatore di primo livello, un buon acquisto. L’unico dei nuovi arrivati che ha problema per il tesseramento è Sperduti, vedremo di risolverlo. Ora cambieremo qualche cosa, è andato via Brienza e sono arrivati tanti nuovi giocatori. Abbiamo perso tanti punti così, a dispetto di prestazioni all’altezza“.

Gasperini ha parlato anche della salvezza: “Passerà dalle prossime gare, al Barbera dobbiamo fare la maggior parte di punti. Abbiamo nove partite in casa con squadre della parte destra della classifica. Sicuramente dobbiamo pensare a domani, l’Atalanta è una squadra di sicuro rispetto che sta attraversando un momento difficile. Abbiamo tanta rabbia, non per i risultati ma per la classifica. Difesa? Qualitativamente abbiamo una buona difesa, quantitativamente ha ragione Lo Monaco. Hanno fatto di tutto per portare un difensore, ma va bene così.  Per Mantovani ci vorrà tempo; Nelson è molto veloce ed ha buone doti tecniche, in fase difensiva fa bene, in fase offensiva forse è meno abituato. Donato? Per me va collocato come difensore centrale. La panchina non sempre fa male, pensate a Dybala e Garcia. Dovremo giocare sempre con la massima concentrazione fino alla fine della gara“.

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it