Franco Manniello fiducioso: “Dimostrerò la mia estraneità ai fatti”

All’indomani dell’iscrizione nel registro degli indagati per la presunta combine nel match con il Sorrento, il presidente della Juve Stabia, Franco Manniello, è apparso estremamente fiducioso, sostenendo in un comunicato la sua assoluta innocenza ed estraneità ai fatti che gli vengono imputati. Manniello si è detto pronto a collaborare con gli inquirenti per smentire le voci che nelle ultime ore hanno accostato anche la criminalità organizzata al club campano, intaccando quanto raccolto sul campo dalla Juve Stabia in questi ultimi anni. Di seguito vi riportiamo il comunicato ufficiale emesso dalla società e firmato dallo stesso Manniello:

Accolgo con serenità la notizia relativa ad un’indagine sul calcioscommesse condotta dalla magistratura napoletana che mi coinvolge , considerandolo un naturale seguito del processo sportivo che ha già visto coinvolta la S.S. Juve Stabia in merito al medesimo episodio. Un procedimento davanti alla magistratura ordinaria consentirà finalmente di far luce sull’intera vicenda e dimostrare la mia assoluta estraneità ai fatti contestati, mettendo fine una volta per tutte a questa vicenda che da 4 anni a questa parte getta, di tanto in tanto, discredito sulla mia persona, sulla mia famiglia, sulla S.S. Juve Stabia e sull’intera città di Castellammare di Stabia.

Nel ricordare agli organi di stampa che fare calcio in una realtà sociale disagiata come quella campana deve costituire un motivo di vanto e non di demerito, assicuro ai nostri tifosi e simpatizzanti che farò tutto il possibile,nelle opportuni sedi, per tutelare il buon nome della società, della città e ovviamente del suo Presidente diffamato in queste ore da numerosi articoli stampa inesatti e tendenziosi. Mi dichiaro inoltre, da subito a piena disposizione degli inquirenti per chiarire la mia totale estraneità a quanto in oggetto.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it