Inghilterra, pugno di ferro contro il tifoso che tentò di colpire Ferdinand

Costa carissimo l’invasione di campo e il tentativo di colpire Rio Ferdinand, sanguinante a causa di una monetina lanciatagli contro dagli spalti durante l’ultimo derby di Manchester a un tifoso del City. La giustizia sportiva ha infatti usato il pugno di ferro nei confronti di Matthew Stott a cui verrà impedito di entrare negli stadi di tutta l’Inghilterra per i prossimi 3 anni – sanzione meno pesante della squalifica a vita chiesta in un primo momento – con una serie di punizioni accessorie. Stott dovrà infatti pagare una multa di 145 sterline, svolgere 120 ore di lavoro per la comunità e rispettare per tre mesi un coprifuoco dalla 20 della sera alle 6 del mattino. La pena detentiva è invece stata sospesa per 12 mesi.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.