Premier League, 21/a giornata: Liverpool a valanga, gran colpo QPR

Si chiude la 21a giornata di Premier League, dopo la maggior parte delle gare giocate il primo dell’anno, in serata di scena Liverpool e Chelsea, oltre a Newcastle-Everton.

Il Liverpool vince 3-0 contro il Sunderland, in una gara quasi senza storia ad Anfield, messa subito in discesa dalla rete del giovane Raheem Sterling dopo nemmeno 20 minuti, prima che la doppietta del solito Suarez chiudesse i conti a cavallo dell’intervallo. Per l’uruguaiano sono ora 15 le reti in campionato questa stagione, mentre per il Liverpool è la seconda vittoria consecutiva (prima volta dell’anno) e i Reds salgono all’ottavo posto a 31 punti, a -7 dal quarto posto. Per il Sunderland seconda sconfitta consecutiva, dopo quella per 1-2 patita in casa contro il Tottenham nel turno precedente, e restano 4 i punti di vantaggio sulla zona retrocessione (qui la cronaca della partita).

Super-sorpresa, invece, a Stamford Bridge dove, contro ogni pronostico, il QPR batte il Chelsea 1-0, grazie a un gol di Shaun Wright-Phillips (ex dei Blues tra l’altro) a una decina di minuti dal termine. Padroni di casa (con Ashley Cole, Mata e Hazard a riposo in vista dell’FA Cup) che hanno dominato piuttosto ampiamente la gara, almeno dal punto di vista del possesso palla, ma hanno faticato molto nel trovare un varco di fronte alla difesa organizzata degli ospiti. Unici momenti veri di sussulto un gol annullato a Lampard e un grande salvataggio di Julio Cesar su Torres. Per il Chelsea brutta battuta d’arresto mentre il QPR trova un’insperata vittoria e 3 punti fondamentali, che gli permettono di salire a -5 dalla salvezza (qui la cronaca della partita).

Fellaini Santon Everton Newcastle PPNell’ultima gara della serata il Newcastle perde 1-2 in casa contro l’Everton. Per i Magpies, forse un po’ demoralizzati dalla notizia del pomeriggio di Demba Ba a un passo dal Chelsea e non convocato, vanno in vantaggio con Papis Cisse ma lasciano poi l’iniziativa agli uomini di Moyes che trovano il pareggio con un magnifico gol di Leighton Baines prima dell’intervallo. Gara, a questo punto, che inizia a pendere dalla parte degli ospiti, che trovano il gol vittoria con Anichebe, dopo un bel contropiede orchestrato da Jelavic. Nel finale il Newcastle spinge sull’acceleratore e sfiora il gol almeno in un paio di situazioni, probabilmente meritando il pari che però non arriva. I Magpies restano pericolosamente a +2 sulla zona retrocessione mentre l’Everton sale al quinto posto, a -2 dal Chelsea quarto.

i risultati di Martedì 1 Gennaio

Mercoledì 2 Gennaio
Chelsea-QPR0-1 (78′ Wright-Phillips)
Liverpool-Sunderland3-0 (19′ Sterling, 26′ e 53′ Suarez)
Newcastle-Everton: 1-2 (2′ Cisse (N), 43′ Baines (E), 60′ Anichebe (E))

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA PREMIER CLICCA QUI

Condividi
Torinese, classe 1983. Da piccolo voleva vedere Wembley e il Maracanã, gli manca ancora il secondo. Toro e Arsenal nel cuore, sta fra un tackle di Gilberto Silva e Tony Adams che chiama il fuorigioco.