Dopo i tifosi, anche Mou e Ferguson contro Benitez

Se il buongiorno si vede dal mattino, Rafa Benitez non avrà per niente vita facile sulla panchina del Chelsea, questo è poco ma sicuro. In primis, gli spetta l’arduo compito di conquistare i tifosi dei Blues, che non gli perdonano il passato sulla panchina del Liverpool. In secondo luogo, deve ripagare la fiducia datagli da Abramovich, cercando di portare il Chelsea almeno tra le prime 4 in campionato.

Adesso, invece, deve fare in conti con gli sfottò di Maicon e Mourinho, immortalati da una tv spagnola mentre ironizzavano sul suo nuovo incarico, nel post-partita tra Manchester City e Real Madrid. “Hai visto, il tuo amico è il nuovo tecnico del Chelsea». «Chi, il ciccione? Davvero? Ora ci vorrà andare anche Materazzi come suo assistente”, queste le parole dei due ex Inter, estrapolate dal video. A conferma dei rapporti non proprio idilliaci tra lo spagnolo e lo Special One ai tempi in cui lui era l’allenatore dei londinesi.

Infine, arriva nientemeno che Sir Alex Ferguson ad aggiungere il carico da novanta: “Benitez è molto fortunato, presto potrebbe esibire due Mondiali per club nel suo curriculum senza aver avuto nulla a che fare con le due squadre vincitrici”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.