Veria e Platanias cambiano guida tecnica

VERIA. Niko Karidas ha rassegnato le dimissioni appena dopo la brutta sconfitta subita contro l’AEK e ha spiegato le sue motivazioni a Sentra FM: “Nella mia filosofia, ci sono grandi differenze tra giocare per non perdere e giocare per vincere: il problema non è con i giocatori, ma riguarda il mio dispiacere di vedere una squadra spaventata in campo. Quando però abbiamo giocato in maniera aggressiva, a volte con un uomo in meno, non abbiamo raccolto ciò che meritavamo e la fiducia dei ragazzi nel lavoro viene meno. Sono sicuro che il Veria non avrà problemi, dopo il mio addio”.

Giorgos Arvanitidis, presidente del club, aveva intenzione di far sedere in panchina il direttore tecnico Stefanos Gaitanos, che però preferisce rimanere al suo posto. Sarà comunque lui, per ora, a dirigere gli allenamenti. I nomi che circolano sono quelli di Marinos Ouzounidis (esonerato dallo Skoda Xanthi) e del serbo Ratko Dostanić (ex della Crvena Zvezda e tecnico del Diagoras, prima del fallimento della società).

 

PLATANIAS. I cretesi sono reduci da quattro sconfitte e un pareggio nelle ultime gare e a farne le spese è il tecnico Giannis Chatzinikolaou, che ha rescisso consensualmente il contratto con la società bianco-rossa. Nell’annuncio ufficiale si legge: “La decisione è stata presa durante una riunione con il signor Chatzinikolaou, che aveva già discusso con la dirigenza a proposito di squadra e tattiche. La scelta è stata presa per cambiare l’atmosfera negativa che si respira nell’ambiente del club, anche se la società sa benissimo che le colpe non sono esclusivamente dell’allenatore. Ringraziamo per la collaborazione il signor Chatzinikolaou, fautore della vittoria dei playoff del Platanias e la conseguente promozione in Super League, dove ha poi portato a termine l’arduo compito di creare una nuova e più forte squadra“. Ricordiamo che il Platanias fu fautore di un avvio di campionato brillante e occupò per alcune giornate le posizioni della zona Europa.

Subito trovato il sostituto: Angelos Anastasiadis (già monitorato dallo stesso Veria) dovrebbe firmare a breve il contratto. Esperto allenatore classe ’53, ha gestito con successo Panathinaikos, PAOK Salonicco e la nazionale cipriota dal 2004 al 2011.

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it