NFL: resoconto Week 8

Come sempre l’NFL ci regala spettacolo e tante emozioni. Uno dei campionati più affascinanti del globo, dove si affrontano atleti di altissimo livello che si danno battaglia yard dopo yard per conquistare la vittoria.

Ma ora passiamo in rassegna quella che è stata l’ottava giornata di campionato:

Tampa Bay Buccaneers-Minnesota Vikings: 36-17
L’anticipo del giovedì vede affrontarsi Buccaneers e Vikings. Due squadre con un record altalenante e con la voglia di risalire la china per tentare l’accesso ai Playoffs. Il primo quarto si conclude sul risultato di 10-o per i Buccaneers grazie ad un Field Goal ed un Touchdown di Lorig su lancio del proprio QB Freeman. I Vikings accorciano le distanze con il Touchdown di Harwin su pass di Ponder, ma Tampa Bay tiene botta e si riporta sul +7  grazie alla ricezione in Endzone del WR Williams. Nella seconda parte del match la storia non cambia con i Buccaneers che incrementano il proprio vantaggio ed i Vikings incapaci di ribaltare il risultato.

Washington Redskins-Pittsburgh Steelers: 12-27
Gli Steelers scendono in campo con una maglia diversa dalla solita jersey nera che li accompagna nelle partite casalinghe. Per festeggiare l’80° stagione i ragazzi di coach Tomlin indossano una divisa gialla e nera a linee orizzontali, che ricorda molto uno sciame di api. Ma i beniamini di Pittsburgh non si lasciano condizionare da ciò e partono alla grande, dominando gli avversari per tutto il match. Pope, Miller e Johnson regalano la vittoria ai propri tifosi trasformando in Touchdown i lanci di Roethlisberger; mentre la difesa concede un’unica segnatura agli avversari (TD di Santana Moss).

Atlanta Falcons-Philadelphia Eagles: 30-17
I Falchi di Atlanta volano in vetta alla classifica con la settima vittoria stagionale. Gli Eagles non possono fare altro che inchinarsi alla squadra rivelazione del campionato. Partono subito forte i Falcons che chiudono il primo quarto sul parziale di 14-0 ( TD di Davis e Snelling). Gli Eagles si rifanno sotto con il Touchdown su corsa del Running Back McCoy, ma Jones segna nuovamente per i Falcons lasciando il tutto invariato. A nulla servono i 6 punti messi a segno da Brown per Philadelphia, che lascia il campo da sconfitta.

New Yorks Giants-Dallas Cowboys: 29-24
Si ripete lo scontro divisionale tra Giants e Cowboys. Nella prima giornata vinsero i Cowboys, ma alla seconda opportunità i Giants fanno bottino pieno. Nella prima frazione di gioco i continui errori di Romo regalano palla ai Giants che varcano la Endzone grazie ad un intercetto di Pierre-Paul. Manning e compagni sfruttano così il momento “no” dei Cowboys portandosi davanti con un parziale di 13-0. Nel secondo quarto Dallas si sveglia ma i Giants reagiscono mantenendo invariato il vantaggio. Le emozioni principali del match, però, arrivano nel terzo quarto con Romo che ritorna in se e conduce i suoi a due Touchdown. Dallas è ancora in partita, vede una possibilità di vittoria. Possibilità che potrebbe tramutarsi in realtà quando Romo lancia in Endzone per Bryant. Il ricevitore col numero 88 riceve, ma ricadendo a terra esce dal campo con una mano. Secondo il regolamento della NFL il Touchdown è valido se il giocatore ha entrambi i piedi all’interno del campo o ricadendo non varca la linea di fondo con una parte del corpo. Touchdown annullato ed i Giants possono festeggiare per la vittoria.

San Francisco 49ers-Arizona Cardinals: 24-3
Non c’è storia nel Monday Night tra 49ers e Cardinals. Due Touchdowns di Crabtree ed uno di Randy Moss danno tranquillità e vittoria alla franchigia di San Francisco. Cardinals che mettono a segno solo un Field Goal che non fa altro che evidenziare il loro pessimo stato di forma.

Le altre partite di Week 8:
Indianapolis Colts-Tennessee Titans: 19-13
Seattle Seahawks-Detroit Lions: 24-28
Carolina Panthers-Chicago Bears: 22-23
Jacksonville Jaguars-Green Bay Packers: 15-24
Miami Dolphins-New York Jets: 30-9
San Diego Chargers-Cleveland Browns: 6-7
New England Patriots-St. Louis Rams: 45-7
Oakland Raiders- Kansas City Chiefs: 26-16
New Orleans Saints-Denver Broncos: 14-34

Hanno riposato: Buffalo Bills, Baltimore Ravens, Cincinnati Bengals e Houston Texans.

Condividi
Nato a Catanzaro il 10 dicembre 1987, vive a Roma dove studia Scienze della comunicazione. Appassionato di football americano e calcio, ha collaborato ai programmi radiofonici "E il pallone lo porto io" e "Snap Magazine".