Impresa Celtic, espugnata Mosca

Vittoria pesantissima del Celtic, che in rimonta passa in casa dello Spartak e conquista la vetta provvisoria del girone G. Decisiva l’espulsione di Insaurralde, che ha bloccato lo Spartak proprio quando la squadra di Unai Emery era passata in vantaggio.

Getta al vento un’occasione colossale lo Spartak Mosca, che perde in casa col Celtic e compromette il passaggio del turno, complicando anche la corsa al terzo posto. Al gol di Hooper a inizio partita risponde due volte Emenike, con due tap in vincenti. Al 60′ però Insaurralde viene espulso e lo Spartak ne risente: la manovra offensiva è bloccata e il Celtic crea pericoli in avanti. Il gol del pari di Forrest è pura casualità, dato che la palla viene spinta in rete da una deviazione di Kombarov. Il gol della vittoria è invece una perla, lo stacco di Samaras infatti è perentorio e Pesjakov non può nulla.

SPARTAK MOSCA-CELTIC GLASGOW 13′ Hooper, 40′ 51′ Emenike (S), 70′ Forrest, 89′ Samaras

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it