Calciomercato serie B: Okaka è il fiore all’occhiello

Il calciomercato riparte dall’Ascoli, che in prestito dal Cesena preleva Luca Ricci. Il 23enne, nella scorsa stagione divisosi tra serie A con i romagnoli e Lega Pro con lo Spezia, è un difensore che può adattarsi sia sul centro che sulla corsia mancina. Il Bari non ha dimenticato Diego Polenta: l’uruguaiano, il cui cartellino è di proprietà del Genoa, potrebbe tornare in Puglia per un nuovo prestito.

I grifoni perderanno Polenta ma hanno buone possibilità di consolarsi subito, con un gioiellino proveniente da Brescia. Il numero uno delle rondinelle Gino Corioni, con la sua solita spontaneità, ha lanciato un messaggio chiaro al collega Preziosi: El Kaddouri è lì, basta presentarsi con l’offerta giusta.

Luca Ceccarelli è più lontano dal suo Cesena. Il difensore ha richieste dalla massima serie, nelle ultime ore è spuntato con molta decisione il Chievo e non è da escludersi un futuro in riva all’Adige per lui. Il Grosseto accoglie Massimo Bonanni, fresco di rescissione con il Lugano. Il mancino, già visto in Maremma nel 2009, sosterrà un periodo di prova e firmerà il contratto solo dopo aver convinto Francesco Moriero.

Il Verona cede Dario Campagna al Venezia e blocca Sasa Bjelanovic a tempo determinato: fin quando non sarà trovata una punta di spessore, il croato resterà a disposizione di Andrea Mandorlini. Il ballottaggio è tra i soliti Cacia e Sforzini, spettatore interessato della vicenda è il Cittadella.

Il Lanciano puntella l’attacco con Luigi Falcone, attaccante del Lecce che arriva in Abruzzo con la formula del prestito più il diritto di riscatto della metà. Contestualmente i salentini, il cui mercato in entrata è fermo a causa dello scandalo scommesse, stanno cercando di piazzare il portiere Max Benassi. Sembrava fatta con il Genoa ma i liguri hanno scelto Carrizo, stessa cosa con il Pescara dove alla fine si è accasato Perin. Adesso è spuntato il Torino, bisognoso di un vice Gillet.

Emilson Cribari ha prima sedotto e poi abbandonato il Livorno di Aldo Spinelli. Pareva tutto fatto con il club labronico e invece il difensore brasiliano si è accasato ai Rangers Glasgow, nella terza divisione scozzese. Guadagnerà 260 mila euro ed ha scatenato la rabbia della società: per rimediare si pensa a un altro centrale carioca, Emerson, in uscita dalla Reggina.

Ufficiali gli arrivi in casa Modena di Davide Zoboli, 31enne svincolato dal Brescia, e Nikola Gulan, esterno mancino ex Chievo. E’fatta anche per Juan Surraco, centrocampista di fascia destra di proprietà dell’Udinese, e Andrea Mazzarani, appartenente sempre alla società dei Pozzo e con un passato tra le fila canarine.La ProVercellisigilla il centrocampista Andrea Marconi, mettendolo seduto ad una tavolino e facendogli prolungare il suo contratto.

Rivoluzione nell’attacco della Reggina: via Lussardi, in prestito al Pavia, Stuani e Fabio Ceravolo, seguito con intensità dal Sassuolo. In entrata l’obiettivo è Fernando Forestieri, reduce da una buona stagione con il Bari e che proprio gli stessi pugliesi rivorrebbero. Il presidente amarano Lillo Foti confida nei buoni rapporti col Genoa, detentrice anche di questo cartellino.

Una cessione per lo Spezia, il difensore Ferrini è passato al Pavia, e soprattutto un quasi acquisto da applausi. I liguri, nell’assalto a una promozione che ormai è un obiettivo da perseguire, potranno contare sull’apporto di Stefano Okaka, da ieri interamente del Parma. I crociati, dopo averne rilevato l’intero cartellino dalla Roma, hanno subito contattato Nelso Ricci per permettere al 23enne di giocare e migliorare. Se arrivasse anche Stefano Morrone, il mosaico a disposizione di Michele Serena sarebbe davvero galattico.

Non si sblocca la trattativa Catellani, in piedi da tempo, ela Ternanacomincia a perdere la pazienza. Già scelta l’alternativa: è Michele Paolucci, del Vicenza. Alle porte del Varese ha bussato il Catania dell’ex Maran, intenzionato a lavorare di nuovo con il giovane Pucino.

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.