L’Inter prepara il piano B, Robben o Schürrle?

Sfumato il sogno Lucas, adesso l’Inter deve trovare un’alternativa di livello, quel calciatore che possa far fare il salto di qualità alla rosa di Stramaccioni. Proprio quest’ultimo, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, avrebbe pensato all’olandese Arjen Robben del Bayern Monaco, ipotesi a dire il vero abbastanza astratta. Non tanto per la volontà del giocatore, che probabilmente si trasferirebbe volentieri all’Inter – dove troverebbe il suo compagno di nazionale e amico Wesley Sneijder – ma per l’ingaggio che l’attaccante 28enne si porta sulle spalle.

Robben ha infatti appena rinnovato con il club bavarese, e ha un ingaggio superiore ai 5 milioni di euro. Troppi per Moratti, che sta cercando di abbattere il monte ingaggi per ritrovare flessibilità sul mercato. E allora ecco che spunta anche l’alternativa a basso costo, il cosiddetto affare di fine agosto, quello che potrebbe arrivare per cifre umane. Si chiama André Schürrle, attaccante tedesco del Bayer Leverkusen classe ’90, che tra i numerosi pregi ha anche quello di poter giocare come vice-Milito, ruolo nel quale Branca sta ancora navigando a vista senza trovare certezze. Non sarà facile però, perchè anche il Chelsea ha dimostrato interesse per il calciatore teutonico, per cui anche questa trattativa è tutt’altro che in dirittura d’arrivo.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale.