Riecco Galliani: “Prenderemo il fuoriclasse… ma c’è tempo”

Dopo giorni di silenzio per rimanere sempre concentrato sui passaggi di Thiago Silva e Ibrahimovic al Paris Saint Germain, è tornato a parlare l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani.

All’uscita dal ristorante “Giannino“, il dirigente rossonero ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti ai microfoni di “Sky Sport“. “Prenderemo il fuoriclasse in attacco” ha detto all’uscita dal noto ristorante milanese, “c’è tempo fino al 31 agosto“. Passata la tormenta Ibra-Thiago Silva, ora le attenzioni del Milan si spostano verso il top player: in agenda ci sono i nomi di Dzeko e Tevez del Manchester City, del brasiliano Leandro Damiao e magari inserimento dell’ultimo minuto per Robin Van Persie. In difesa, invece, è sempre più caldo il nome del difensore del Porto, Jorge Rolando.

Simpatico il siparietto all’interno del ristorante con il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, sul caso Mattia Destro: “Ci siamo divertiti dentro quando ha chiamato Sabatini sul telefono di Preziosi e ho risposto io, era terrorizzato“, sorride Galliani che poi annuncia “non disturbiamo la Roma“. Insomma, Destro è destinato ad approdare in giallorosso.

Per finire, ultima battuta su Robinho, nel mirino del Santos nelle ultime ore: “Robinho non lo vendiamo assolutamente“, punto e basta.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it