Abete: “8 a questa Nazionale, siamo tornati nelle posizioni di prestigio”

Il bilancio del presidente della Federcalcio Italiana, Giancarlo Abete, è sostanzialmente positivo nonostante il poker di reti incassato dalla Nazionale nella finalissima di Euro 2012 contro i maestri del calcio moderno, la Spagna.

Su Cesare Prandelli, Abete ha dichiarato: “Prandelli? Non ho mai temuto che andasse via. Ha un rapporto solido con la federazione e cercheremo di metterlo nelle migliori condizioni affinché continui un lavoro che ha dato frutti importanti. Ora c’è la delusione della finale, ma non bisogna dimenticare come siamo partiti“.

Supera ampiamente la sufficienza il voto che Abete ha voluto attribuire al gruppo azzurro: “Il calcio italiano è tornato nelle posizioni di prestigio che merita. Il mio voto a questa Italia è otto, che sarebbe stato dieci se avessimo vinto“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it