Gran Bretagna, Beckham non andrà alle Olimpiadi

Brutta notizia per David Beckham: il selezionatore olimpico della Gran Bretagna, Stuart Pearce, ha escluso l’ex Spice Boy dalla lista dei probabili convocati per la formazione che rappresenterà il Regno Unito ai giochi di Londra 2012. L’ex fuoriclasse di Manchester United e Milan era stato inserito come fuoriquota tra i 35 pre convocati dal tecnico, per essere poi tagliato dai 18 nomi che devono essere presentati dalla FA al comitato organizzatore.

All’ex nazionale inglese, Pearce avrebbe preferito i gallesi Giggs e Bellamy, oltre al difensore del City Richards. Ricordiamo, infatti, che la Gran Bretagna parteciperà con una squadra unica, che conterà tra le propria fila giocatori inglesi, gallesi, scozzesi e nord irlandesi. Decisamente una brutta notizia per Beckham, che a 37 anni suonati sperava di partecipare da protagonista ad un ultimo appuntamento internazionale.

Tutti sanno quanto è importante e cosa ha sempre significato per me giocare per il mio paese. Quindi sarebbe stato un grande onore far parte di questa squadra britannica, unica nella sua storia. Ovviamente sono molto dispiaciuto, ma ci saranno ben pochi tifosi accaniti quanto me che seguiranno la squadra. Come tutti spero tanto che si possa conquistare la medaglia d’oro“, le parole del calciatore dei Los Angeles Galaxy, avvertito telefonicamente dell’esclusione dallo stesso Pearce.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.