Fabio Galante: “Hodgson, un allenatore semplice ma con esperienza”

Intervistato ai microfoni di Skysport24 Fabio Galante ha parlato di Roy Hodgson, suo allenatore all’Inter nella stagione 1996/97 quando il difensore era appena arrivato dal Genoa.


“Hodgson è un allenatore semplice che ama giocare con un 4-4-2 lineare. Non ha portato nulla di nuovo nel calcio, ma ha l’esperienza giusta per studiare la partita e capire come mettere in difficoltà la nostra nazionale. In passato con l’Inter usava una difesa molto alta che c’ha fatto subire molti gol; con il tempo però è cambiato il suo atteggiamento difensivo e ora concede pochi spazi. Se siamo in grado di giocare bene palla a terra alora la coppia d’attacco Cassano-Di Natale potrebbe essere la più ideale domani per gli azzurri, però anche la forza fisica e tecnica di Balotelli garantiscono una valida alternativa. La chiave dell’incontro per noi potrebbero essere gli inserimenti da dietro.”

Sulla favorita per questo Europeo Galante non ha alcun dubbio e crede fortemente nella Spagna di Del Bosque: “Gli spagnoli ricordano il gioco del Barcellona con la lieve differenza dell’assenza di Messi in attacco. Forse se nel match con l’Italia avessero utilizzato Torres dall’inizio per noi azzurri ci sarebbero state maggiori difficoltà. La Spagna è la mia squadra favorita per la vittoria finale dietro a una Germania che dimostrato di essere un’ottima compagine”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it