Drogba: “AVB voleva vincere senza squadra”

E’ un Didier Drogba polemico quello che parla dell’ex tecnico del Chelsea André Villas-Boas dopo la vittoria in Champions League. L’ivoriano, oltre alle critiche al portoghese ha anche aperto ad una sua permanenza.

“Mi ricordo che a Novembre Villas-Boas mi aveva detto che avrebbe vinto la Champions League. Io gli risposi: ‘Ma stai sognando o cosa? Abbiamo perso tutti i nostri valori e non siamo più una squadra. È impossibile’. Per fortuna lui è andato via e con il ritorno dei senatori, di me e Lampard, la squadra ha fatto bene e vinto”.

Drogba parla poi delle due vittorie. FA Cup e Champions League, di cui è stato grande protagonista: “Contro il Barça abbiamo vinto nonostante fossimo molto meno forti rispetto al 2009, quando perdemmo contro di loro. Il calcio è bello anche per questo. – continua Drogba – Ho fatto otto reti in otto fare a Wembley e vinto una quarta coppa quest’anno. Come non posso amare questo club? Anche quando eravamo in difficoltà ho sempre difeso l’identità e la cultura del club. Quando sarò in pensione tornerò qui in pellegrinaggio”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.