Torino in A, Cairo al settimo cielo: “Gioia incredibile”

Il 31 maggio 2009 l’ultima apparizione in Serie A in Roma-Torino 3-2, ma da fine agosto, il massimo campionato italiano riabbraccia una delle storiche società del calcio azzurro, il Torino di Urbano Cairo.

Dopo il successo per 2-0 sul Modena, i granata hanno conquistato la matematica promozione con un turno di anticipo. Gioia incontenibile per il presidente Urbano Cairo, il tecnico Giampiero Ventura e tutti i giocatori del Toro che ancora in queste ore stanno festeggiando in un locale privato di Torino. Il patron del team piemontese ha rilasciato a caldo dichiarazioni molto importanti al termine di una stagione fantastica: “Questa promozione arriva dopo tre anni di grande fatica e sofferenza. Finalmente siamo arrivati, è una gioia incredibile. Questo pubblico è eccezionale, i ragazzi sono stati bravissimi, bravissimo Ventura, bravi tutti. E’ una promozione straordinaria che mi riempie il cuore di gioia dopo sofferenze in qualche modo comprensibili, visto che sono tre anni che siamo in serie B. Ventura è arrivato in un momento molto difficile, non eravamo riusciti nemmeno ad andare ai playoff e ha dovuto ricostruire tutto dal punto di vista dell’entusiasmo e del morale dei giocatori – prosegue Cairo – Lui è stato bravo anche dal punto di vista tattico, ha dato il gioco e la fiducia di potercela fare. Ma la cosa veramente bella è il grande spirito di squadra e la voglia di fare bene insieme che nel calcio è fondamentale. E’ stata un’impresa importante“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it