Euro2012, in dubbio il capitano dell’Inghilterra Scott Parker

Si è insediato da poco sulla panchina dell’Inghilterra, ma per Roy Hodgson sono già cominciate le prime grane a un mese di distanza dalla grande avventura europea. Il centrocampista degli Spurs Scott Parker, infatti, è a serio rischio partecipazione a causa di un fastidio al tendine d’Achille, accusato in queste ultime settimane.

I tempi di recupero e l’entità dell’infortunio risultano incerti, come ha confermato Redknapp; il giocatore sta svolgendo attività di recuperoe nell’ultimo match ha giocato soltanto un paio di minuti. Dopo il match di domani contro il Fulham si dovrà attendere almeno una decina di giorni per capire le sue reali condizioni e stilare una valutazione. Nella migliore delle ipotesi il capitano della nazionale inglese potrebbe saltare solo la partita d’esordio, ma rimane comunque in dubbio la sua partecipazione. L’alternativa per Hodgson diventerebbe Gareth Barry del City.

Niente da fare, invece, per il difensore Chris Smalling fermato da uno strappo muscolare all’inguine e out per Euro 2012. Notizie positive arrivano dall’attacco dove la giovane promessa offensiva Welbeck è rimasto vittima di un brutto colpo al piede nel match con lo Swansea, ma recupererà in tempo.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it