Porto in paradiso. In migliaia per la festa scudetto

Il Porto si conferma per la seconda volta consecutiva la squadra regina incontrastata del campionato portoghese. La formazione allenata da Vitor Pereira ha conquistato il titolo in Portogallo, il 26° della sua storia, in seguito all’ennesimo passo falso del Benfica con il Rio Ave (2-2). Con due partite ancora da giocare, i biancoblu hanno 6 lunghezze di vantaggio proprio sul Benfica che pareggiando ha di fatto consegnato il titolo a Hulk e compagni.

Si tratta del settimo titolo dal 2000 per il Porto, che nella passata stagione, oltre al campionato, ha vinto anche l’Europa League. Allo stadio “Dragao” si è svolta la festa per la conquista del campionato alla presenza di migliaia di tifosi letteralmente impazziti per i risultati ottenuti negli ultimi anni. Mourinho, Villas-Boas e ora Pereira, cambiano gli allenatori ma la tradizione in Portogallo rimane sempre la stessa.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it