Ligue 1, 34/a giornata: vola il Montpellier, ancora ko l’OM

Due gli anticipi della 34/a giornata della Ligue 1. Nel primo, quello andato in scena allo “Stadium de Toulouse”, il Montpellier capolista batte col minimo sforzo i bianco viola padroni di casa, ottenendo una vittoria importantissima sia per la forza degli avversari sia per l’allungo in vetta alla graduatoria ai danni del PSG. I parigini di mister Ancelotti, impegnati domenica nella difficile trasferta di Lille, saranno obbligati a vincere per non lasciar scappare i blu arancio. Intanto la gara di stasera è stata decisa da una rete del marocchino Belhanda dopo appena 3′ di gioco.

Nell’altra gara del venerdì, quella andata in scena allo “Stade du Moustoir” di Lorient, i padroni di casa hanno centrato il bottino pieno contro i biancazzurri di Deschamps. Dopo aver rotto gli equilibri nel finale di primo tempo grazie ad un rigore trasformato da Mvemba, la formazione casalinga ha raddoppiato in avvio di ripresa con la rete di Monnet-Paquet. Gli ospiti accorciano poi le distanze con un destro velenoso di Valbuena, ma non riescono a trovare uno sperato pareggio. Gli uomini di Gourcuff guadagnano così tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona calda della classifica, mentre l’OM ancora una volta delude le attese, palesando chiare difficoltà soprattutto in fase difensiva.

Ligue 1 – 34/a giornata

Venerdì

Tolosa-Montpellier: 0-1 (3′ Belhanda)
Lorient-Marsiglia: 2-1 (41′ rig. Mvuemba, 53′ Monnet-Paquet, 77′ Valbuena)

Classifica Ligue dopo la 34° giornata
Pos. Squadra Partite Punti | Pos. Squadra Partite Punti
1 Montpellier 34 72 | 11 Nancy 33 41
2 PSG 33 67 | 12 Lorient 34 38
3 Lille
33 62 | 13 Valenciennes 33 37
4 Lione 33 56 | 14 Nizza 33 37
5 Rennes 33 54 | 15 Dijon 33 34
6 St. Etienne 33 53 | 16 Caen 33 34
7 Tolosa 34 53 | 17 Ajaccio 33 34
8 Bordeaux 33 46 | 18 Brest 33 33
9 Evian TG
33 45 | 19 Sochaux 33 33
10 Marsiglia 34 41 | 20 Auxerre 33 28
Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.