Italia, dopo la sconfitta regna l’ottimismo

Nonostante la sconfitta contro gli Stati Uniti dell’amichevole di Genova il gruppo azzurro guidato da Prandelli si dichiara ottimista in vista degli Europei di giugno in Polonia e Ucraina. Cesare Prandelli, Gigi Buffon e Thiago Motta al termine della partita si dicono infatti pronti a disputare una grande competizione.

Il primo a parlare a caldo dopo la partita è il ct Prandelli che ammette solo qualche problema in attacco: “La squadra mi è piaciuta, ha dimostrato spirito e voglia di superare le difficoltà. Fino ad oggi abbiamo perso solo in amichevole e spero si possa continuare così. Non sono assolutamente preoccupato. – continua il ct – Vorrei solamente un po’ di tempo in più per lavorare e trovare le soluzioni che ci servono. Solo il reparto avanzato è da ricostruire, anche a causa dei tanti infortuni inattesi. Ma a maggio ci faremo trovare pronti anche in avanti”.
Sulla stessa linea d’onda anche il portiere e capitano azzurro Buffon che spiega: “Non ci fa piacere aver perso le ultime gare, ma non c’è da preoccuparsi. Oggi solo il punteggio è stato negativo, ma per come abbiamo giocato avremmo meritato almeno il pari”.
In chiusura parla anche Thiago Motta, vicino al gol dopo appena 8 minuti di gioco: “Ho fiducia nel gruppo e sono convinto che fare un grande Europeo. Possiamo migliorare e arrivare all’appuntamento in Polonia e Ucraina al 100% della condizione”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.