– 3 al derby di Roma – Ecco come stanno le squadre

Meno tre alla stracittadina della Capitale. Tensione a mille, colori e sfottò gli ingredienti del derby più sentito d’Italia; Roma e Lazio ci arrivano in situazioni differenti di classifica, pur attraversando entrambe un periodo di forma non straordinario. I giallorossi, contro i cugini, non perdono in casa da ben 15 anni.

QUI ROMA – Niente paura, il capitano ci sarà. La botta subita in allenamento, ad opera di Cicinho, non ha lasciato strascichi nelle condizioni fisiche di Francesco Totti. “Er Pupone” è pronto ad affrontare il 34esimo derby della sua carriera: anche in questo caso si tratta di un record assoluto. Mancheranno gli squalificati Osvaldo, Gago e Cassetti, mentre il vero dubbio riguarda Miralem Pjanic, uscito malconcio dall’amichevole tra la sua Bosnia e il Brasile. Si scaldano Marquinho e Simplicio, favoriti dal recente problemino di Simone Perrotta, il quale avrebbe avuto grandi chanches se fosse stato perfettamente integro. Nessun dubbio sulla composizione dell’attacco: il capitano giostrerà dietro a Lamela e Borini, autore di un ottimo esordio con la maglia azzurra. Bojan partirà dalla panchina. PROBABILE FORMAZIONE (4 – 3 – 1 -2): Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Simplicio, De Rossi, Pjanic; Totti; Lamela, Borini. A disposizione: Lobont; Kjaer; Josè Angel; Greco; Marquinho; Bojan; Perrotta. Allenatore: Luis Enrique.

QUI LAZIO – Reja deve fare i conti con la doppia assenza di Radu e Lulic, sinonimo di emergenza totale sulla corsia mancina. Si giocano quindi un posto Garrido e Scaloni, con quest’ultimo favorito. Il tecnico biancoceleste ha comunque un motivo per sorridere: Konko è guarito, sarà del match. Ledesma e Matuzalem comporranno la linea mediana; sulla trequarti è probabile la conferma di Mauri, sempre più a suo agio dopo aver smaltito i malanni fisici. Per il resto, le scelte appaiono obbligate. PROBABILE FORMAZIONE (4 – 2 – 3 – 1): Marchetti; Konko, Biava, Dias, Scaloni; Ledesma, Matuzalem; Gonzales, Hernanes, Mauri; Klose. A disposizione: Bizzarri; Diakité; Zampa; Candreva; Kozak; Alfaro. Allenatore: Reja.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.