Fiorentina, Rossi critica Cerci: “Non è Messi”

Alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Roma, questa sera alle ore 21, il tecnico della Fiorentina Delio Rossi attacca frontalmente l’esterno Alessio Cerci, apparso indolente negli ultimi allenamenti.Il tecnico viola ha infatti ribadito che dai suoi giocatori vuole il 100% dell’impegno ed è pronto a lasciare in panchina o tribuna chiunque non si impegni, senza guardare in faccia nessuno. “Chiedo a tutti i miei giocatori la massima disponibilità, in campo vanno solo quelli che si impegnano di più durante la settimana e chi dimostra di star meglio. Se Cerci accetta questa decisione? Non vedo perché non dovrebbe farlo, è un professionista come gli altri. Non stiamo mica parlando di Messi”.

Toccherà a Cerci quindi convincere Rossi di meritare una maglia da titolare dopo l’esclusione contro il Novara dove il tandem slavo Jovetic-Ljajic ha dato segnali incoraggianti.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.