Tecnologia nel calcio: in Inghilterra si proverà l’occhio elettronico

Il pallone è dentro o fuori? A volte la “linea” è talmente sottile che neanche attraverso la moviola si riesce a dire con certezza se la sfera ha oltrepassato o meno la riga di porta. Negli ultimi tempi si parla spesso di tecnologia nel calcio, per affidare alle macchine il compito di di “osservatori”, lì dove l’uomo non riesce ad arrivare. Il segretario generale della Federcalcio inglese, Alex Horne, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito alla futura introdzione di un occhio elettronico da piazzare proprio nella linea che delimita la porta, capace di rilevare l’effettivo superamento del pallone della riga stessa: “E’ prevista l’utilizzazione di questo strumento a partire dalla stagione 2012/2013 di Premier League. Ciò potrebbe facilitare le decisioni arbitrali“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.