Champions League, qualificate Inter e Bayern. Napoli sogna
Rischiano Man.United e City. Al Lione serve un miracolo

Si è conclusa da poco la quinta giornata di Champions League per i gruppi A, B, C e D. Di seguito risultati, marcatori e classifiche aggiornate.

Gruppo A:

Sì qualifica il Bayern Monaco, sicuro anche del primo posto, che nell’ultima partita casalinga batte il Villareal. Partita in discesa per i tedeschi che già al 23′ erano in vantaggio per 2-0, grazie alle reti di Ribery e Gomez. Nel secondo tempo il Villareal, ultimo matematico ed eliminato da qualsiasi competizione Europea, prova la reazione, accorciando con De Guzman. Ma è lo stesso Ribery, poco dopo, a ridare al Bayern il doppio vantaggio realizzando il 3-1 che sarà poi il risultato finale. Vittoria importantissima per il Napoli che, battendo in casa il City grazie ad una doppietta di Cavani, sorpassa gli inglesi al secondo posto in classifica. Decisivo l’ultimo turno, nel quale la squadra di Mazzarri affronterà, in trasferta, il Villareal mentre gli uomini di Mancini ospiteranno il Bayern capolista.

Risultati:

Bayern Monaco 3-1 Villareal → 2′ Ribery (BM), 23′ Gomez (BM), 50′ De Guzman (V), 68′ Ribery (BM)

Napoli 2-1 Manchester City → 17′ Cavani (N), 33′ Balotelli (MC), 49′ Cavani (N)

Classifica: Bayern Monaco (Q) 13, Napoli 8, Manchester City 7, Villareal 0.

Prossimo turno: Manchester City – Bayern Monaco; Villareal – Napoli.

Gruppo B:

Vince il Lille a Mosca contro il CSKA e rilancia le sue chance di qualificazione, raggiungendo i russi a quota 5. Decisivo sarà lo scontro diretto all’ultimo turno, in Francia, contro il Trabzonspor. Turchi attualmente secondi dopo il pareggio per 1-1 contro l’Internazionale che, con questo risultato, ad una partita dal termine ottiene la certezza matematica del primo posto del girone.

Risultati:

CSKA Mosca 0-2 Lille → 49′ aut. Berezutski (M),  64′ Sow (L)

Trabzonspor 1-1 Internazionale → 18′ Alvarez (I), 23′ Altintop (T)

Classifica: Internazionale (Q) 10, Trabzonspor 6, Lille 5, CSKA Mosca 5.

Prossimo turno: Internazionale – CSKA Mosca; Lille – Trabzonspor.

Gruppo C:

Tutto da decidere, ancora, nel gruppo C dove tre squadre si contendono i primi due posti. A sorridere più di tutti è il Benfica, che esce da Manchester con un importantissimo punto: ai portoghesi ora basterà vincere nell’ultima partita casalinga contro l’Otetul Galati per essere sicuri della qualificazione. Situazione che si complica, invece, per il Manchester United che non dovrà perdere l’ultima fuori casa, contro il Basilea, per qualificarsi. Svizzeri che nel turno odierno han vinto in Romania per 3-2: primo tempo in discesa per gli ospiti che si portano subito avanti di 3 reti. Nel finale del secondo tempo la reazione della squadra rumena: prima realizza il primo gol ufficiale della sua storia in Champions League; poi, avendoci preso gusto, segna anche il secondo, accorciando il risultato e mettendo paura, nel finale, al Basilea.

Risultati:

Manchester United 2-2 Benfica → 3′ aut. Jones (MU), 30′ Berbatov (MU), 14′ Fletcher (MU), 15′ Aimar (B)

Otelul Galati 2-3 Basilea → 10 ‘ Frei (B), 14′ Frei (B), 37′ Streller (B), 75′ Giurgiu (OG), 81’ Antal (OG)

Classifica: Benfica 9, Manchester United 9, Basilea 8, Otelul Galati 0.

Prossimo turno: Basilea – Manchester United; Benfica – Otelul Galati.

Gruppo D:

Il ciclone Real Madrid spazza via anche la Dinamo Zagabria: gli uomini di Mourinho, unici ancora a punteggio pieno, privi di Cristiano Ronaldo e Kakà impiegano nemmeno 10 minuti per metter al sicuro i 3 punti andando a segno per ben tre volte. Non contenti, continuano ad attaccare terminando il primo tempo sul 4-0 per poi arrivare fino al momentaneo 6-0, con il gol di Benzema al 66′ del secondo tempo. Solo a quel punto e con il Santiago Bernabeu sazio, abbassano il ritmo subendo il ritorno degli orgogliosi croati per il 6-2 finale. Se a Madrid si è festeggiata la sagra del gol, a Lione il pubblico è rimasto totalmente a bocca asciutta nello 0-0 con cui i francese han pareggiato con l’Ajax. Risultato che non aiuta la squadra locale, distante sempre 3 punti dagli olandesi e che ora deve sperare nel miracolo per qualificarsi, vista la pesante differenza reti tra i due team (divario di ben 6 gol).

Risultati:

Real Madrid 6-2 Dinamo Zagabria → 1′ Benzema (RM), 6′ Callejon (RM, 9′ Higuain (RM, 20′ Ozil (RM), 49′ Callejon (RM), 66′ Benzema (RM), 81′ Beqiraj (DZ), 90′ Tomecak (DZ)

Lione 0-0 Ajax

Classifica: Real Madrid (Q) 15, Ajax 7, Lione 4, Dinamo Zagabria 0.

Prossimo turno: Ajax – Real Madrid; Dinamo Zagabria – Lione.

 

In arancione le squadre già qualificate agli ottavi.

Condividi
Nato a Porto San Giorgio nel 1983. Perito informatico all’ITIS di Fermo ed ex arbitro FIGC. Polemico per natura e critico per vocazione: esperienza nel giornalismo, “in progress”; passione per lo sport, tanta. Email: fdscafa@mondosportivo.it