Betclic Bordeaux Premier Padel P2: Marrero, il ritorno è vincente

-

La curiosità per il ritorno in campo di Marta Marrero era enorme. L’ex numero 1 del mondo, al rientro dopo la maternità, in coppia con Aranzazu Osoro ha battuto 6-3 6-4 Carolina Orsi e Daiara Valenzuela, qualificandosi agli ottavi di finale del Betclic Bordeaux Premier Padel P2. “Che emozione tornare a sentirmi una giocatrice professionista – le parole della spagnola –. Oggi abbiamo giocato da squadra, e questo vale molto più di una vittoria”. Giovedì, negli ottavi di finale, Marrero/Osoro affronteranno Sofia Saiz e Marina Lobo. Sarà anche il giorno dell’esordio delle prime quattro teste di serie del torneo: Gemma Triay e Claudia Fernandez, regine a Santiago, torneranno in campo contro Sharifova/Martinez. In campo anche Marta Ortega e Veronica Virseda (2), contro Barrera/Caparros, Jessica Castelló e Claudia Jensen (3) contro Carnicero/Merino e Virginia Riera e Sofia Araujo (4) contro Nuriae Laia Rodriguez.
UOMINI Buon esordio, nel tabellone maschile, per le teste di serie numero 1 Fernando Belasteguin e Juan Tello, che hanno superato in un’ora e 25’ con il punteggio di 6-3 7-6 Miguel Semmlere Nacho Vilariño; negli ottavi ci sono Javi Leal e Lucas Campagnolo. Le teste di serie numero 3, Momo Gonzalez e Alex Ruiz, hanno impiegato un’ora e 13’ per eliminare Chipi Muñoz e Javi Garcia (6-2 6-4); ok anche Maxi Sanchez e Sanyo Gutierrez(4), 6-0 7-6 sulle wild card Leygue/Patiniotis. L’impresa del giorno è quella dei qualificati Alvaro Cepero e Miguel Benitez, che hanno eliminato i numeri 6 del seeding, Edu Alonso e Alex Arroyo con il punteggio di 6-4 6-2.
Domani il Betclic Bordeaux Premier Padel P2 entra nel vivo con gli ottavi di finale: il programma inizierà alle ore 10, su tre campi.
Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

La favola di Salim Cissé: da clandestino a protagonista in Europa...

Il calcio, sempre più tormentato da scandali di ogni genere, è capace ancora di regalare emozioni e storie incredibili. Ne esistono centinaia che meriterebbero...
error: Content is protected !!