Riyadh Season P1: nel day 1 Salazar e Icardo avanti col brivido

-

Il Riyadh Season Premier P1, il primo torneo della stagione 2024 di Premier Padel, stava per aprirsi con una grande sorpresa. Alejandra Salazar e Tamara Icardo, teste di serie numero 4, dopo aver perso il secondo set sono però riuscite a risolvere una partita che si era complicata, battendo 6-3 2-6 6-1 Araceli Martinez e Sara Ruiz Soto, protagoniste di una grande prestazione soprattutto nel secondo set. Ok all’esordio nel tabellone femminile anche le due ex compagne di Salazar e Icardo, Virginia Riera e Sofia Araujo (5), con il 6-2 6-3 a Carlotta Casali e Lara Arruabarrena, così come Jessica Castelló e Claudia Jensen (6), che con lo stesso punteggio hanno battuto le giovanissime spagnole Alejandra Alonso e Andrea Ustero. Il primo turno si completerà domani con l’esordio delle altre coppie favorite: quinto match sul Centrale, quello tra Ari Sanchez e Paula Josemaria (1) e le connazionali Marta Talavan e Nuria Rodriguez, mentre Bea Gonzalez e Delfina Brea (2) apriranno il programma sul campo numero 1 contro le qualificate Carla Castillo Velarde e Lucia Peralta Exposito. Sempre sul Centrale, come secondo match, Marta Ortega e Gemma Triay (3) apriranno il loro ultimo torneo in coppia contro Melania Merino Saez e Sofia Saiz Vallejo.

UOMINI Nel tabellone maschile, invece, si sono giocati i primi 16 incontri del main draw, con altrettante coppie qualificate per il secondo turno, quello che vedrà l’esordio dei più forti del mondo. Il programma sul Centrale inizierà alle 10 ora locale (le 8.00 nell’Europa Centrale) con Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez (4) contro Javi Rico e Juanlu Esbri; il terzo match in programma è quello tra Arturo Coello e Agustin Tapia (2) contro Javi Ruiz e il giovanissimo Pablo Cardona (2004) seguiti da Fernando Belasteguin e Luciano Capra (6) contro gli italo-argentini Aris Patiniotis e Facundo Dominguez. Dopo il match di Sanchez e Josemaria, debutto dei numero 3 del tabellone ‘Superpibes’ Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno (contro Ayats/Guerrero) e dei numero 1 del seeding Juan Lebron e Ale Galan contro Daniel Windahl e José Solano Marmolejo.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Stephan Beckenbauer e i figli delle leggende

  Pochi giorni fa è scomparso prematuramente Stephan Beckenbauer, figlio del grande Franz. Nella sua parabola agonistica, come altri figli d'arte, ha dovuto sempre portarsi...
error: Content is protected !!