Madrid Premier Padel P1: Coello/Tapia e Chingotto/Navarro, esordio senza problemi per i big

-

C’era grande attesa a Madrid per l’esordio nel Premier P1 dei due finalisti del Major di Roma. E le coppie formate da Arturo Coello e Agustin Tapia e da Fede Chingotto e Paquito Navarro non hanno deluso. Due partite dominate, quelle che hanno portato i quattro finalisti del Foro Italico agli ottavi di finale di Madrid. Coello e Tapia hanno lasciato solo un game a Sanz/Zapata (6-1 6-0); due, invece, quelli lasciati da Chingotto e Navarro a Gil/Sager (6-2 6-0). Tra le prime teste di serie del tabellone, più sofferto (7-6 6-2) il successo di Ruiz/Tello su Vilariño/Oria, ma un tiebreak lo hanno giocato anche Gonzalez/Gutierrez (7) dopo aver chiuso 6-1 il primo set contro Gonzalez/Luque.

Con il tabellone allineato agli ottavi di finale, domani si entra nel vivo con tutti i big di nuovo in campo. Sul Centrale, nell’ordine, Stupaczuk/Di Nenno terzo match contro Diestro/Leal, a seguire Coello/Tapia contro Rico/Gutierrez e, in chiusura di giornata, Galan/Lebron contro Capra/Sanchez, con i numeri uno del mondo che nel loro match d’esordio hanno lasciato per strada un set. Sul campo 2, sempre nel pomeriggio, Yanguas/Belasteguin affronteranno Bergamini/Ruiz; a seguire, Chingotto/Navarro contro Arroyo/Rubio. Negli ottavi è rimasta una sola coppia non testa di serie, quella formata da Pincho Fernandez e Pablo Cardona, attesi sul campo 3 dal match contro Moyano/Gil.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… I 50 anni di “Air” Riedle

Il 16 settembre ha compiuto mezzo secolo uno dei migliori colpitori di testa degli anni Novanta: si tratta di Karl-Heinz Riedle, centravanti non eccessivamente...
error: Content is protected !!