Verso Australia 2023 – Le nazionali partecipanti: Brasile

-

Manca sempre meno al via dei Mondiali Femminili di Australia 2023 ed è arrivato il momento di conoscere tutte le 32 protagoniste dell’evento più atteso per il calcio in rosa: con due appuntamenti quotidiani, analizzeremo nel dettaglio la storia nei Mondiali, il percorso durante le qualificazioni e le qualità ruolo per ruolo delle Nazionali arrivate alla fase finale del torneo. Oggi tocca al Brasile.

PRECEDENTI NEI MONDIALI – La Nazionale Femminile del Brasile, guidata dalla CT Pia Sundhage, è alla nona partecipazione alla fase finale di un Mondiale. Al settimo posto del FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking, i suoi migliori risultati ottenuti nei tornei internazionali sono il raggiungimento della finale nel Campionato mondiale di calcio femminile del 2007, quando venne sconfitta dalla Germania.

IL PERCORSO VERSO AUSTRALIA 2023 – Il Brasile è una delle tre nazionali della CONCACAF a essersi qualificata ad Australia 2023. Le Samba Queens si sono qualificate vincendo il Campionato sudamericano di calcio femminile 2022, vincendo tutte le partite, segnando venti reti e non e subendone nessuna. Le capocannoniere della squadra sono Adriana del Corinthians e Debinha del Kansas City, entrambe con cinque reti messe a segno nel percorso delle qualificazioni.

DIFESA –  In porta sarà una lotta a due tra Leticia e Luciana. In difesa troviamo Rafaelle dell’Arsenal, Antonia del Levante, Tamires che gioca nel Corinthians e Kathellen che gioca nel Real Madrid.

CENTROCAMPO –  Formiga ha appeso le scarpe al chiodo e le redini del centrocampo le ha prese Adriana del Corinthians, centrocampista col vizio del gol: di fianco a lei troveremo la coppia di “americane” Ary Borges del Racing Louisville e Kerolin del North Carolina Courage.

ATTACCO – L’attacco è sicuramente il reparto più forte della selezione verdeoro: le azioni offensive passano sicuramente dai piedi di Andressa Alves, che ha vissuto una stagione di grazia alla Roma, che gioca insieme a Geyse del Barcellona e Beatriz Bia Zaneratto del Palmeiras

IL COMMISSARIO TECNICO –  Pia Sundhage è una leggenda del calcio femminile e ha una lunga carriera in patria, dove ha allenato Hammarby e AIK, prima di approdare in club americani e poi alla guida delle nazionali di Cina, Stati Uniti, Svezia e Brasile.

LA STELLA – La nostra scelta va su Beatriz “Bia” Zaneratto João, attaccante attualmente in forza al Palmeiras, che con la maglia della nazionale brasiliana ha segnato ben 37 gol in 109 partite. L’attaccante brasiliana è nel pieno della sua maturità calcistica e potrebbe dare molto alla causa carioca.

PUNTI DI DEBOLEZZA – In teoria non ci dovrebbero essere punti deboli in una nazionale così forte, ma il fatto che le brasiliane abbiano perso molte gare di avvicinamento al Mondiale, può destare qualche preoccupazione in termini di forma fisica e di concentrazione. Speriamo che il discorso cambi con le prime partite ufficiali.

FORMAZIONE TIPO – (4-3-3):  Luciana; Rafaelle, Antonia, Tamires, Kathellen (Tainara); Formiga, Ary Borges, Kerolin (Andressa Alves); Andressa Alves, Geyse, Beatriz (Gabi Nunes).

OBIETTIVI E PROSPETTIVE – Il Brasile è il diretto avversario della Francia nel Gruppo F: diamo per scontata la sua qualificazione come prima o come seconda (considerando anche che le altre avversarie sono Panama e Giamaica) ma da lì è tutto un prenderci, visto che agli ottavi potrebbe esserci la Germania.

Stefano Pellone
Stefano Pellone
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.

MondoPallone Racconta… Thierry Henry, il gol nel sangue

Ha appena annunciato il ritiro un campionissimo del calcio internazionale. Sebbene gli ultimi anni siano stati lontani dal grande calcio, la carriera di Thierry...
error: Content is protected !!