Fantacalcio Serie A 2022/23: i consigli su chi schierare e chi evitare nella 12/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi diamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

Tra campionato e coppe si procede spediti, la lunga pausa per i Mondiali di Qatar 2022 incombe e non si può perdere tempo. La 12/a giornata di campionato prenderà il via questo pomeriggio alle 15 con Napoli-Sassuolo, a seguire Lecce-Juve (18) e Inter-Sampdoria (20:45). Domenica a pranzo potremo sintonizzarci su Empoli-Atalanta, mentre per il caffè pomeridiano delle 15 ci divideremo tra Cremonese-Udinese e Spezia-Fiorentina; in serata Lazio-Salernitana (18) e Torino-Milan (20:45). Ancora due posticipi al lunedì: Verona-Roma (18:30) e Monza-Bologna (20:45).
GLI SQUALIFICATI – Muriel.
GLI INFORTUNATI RECENTI – Paredes, Vlahovic, de Roon, R. Becao, N. Gonzalez, Immobile, O. Aina, Piccoli, P. Marì, Bonifazi.
IN DUBBIO – Murru, Vieira, Caputo, I. Radu, Chiriches, Zanimacchia, Maleh, Sottil, Lovato, Dest, Doig, Lazovic, Ilic, Celik, Izzo, Schouten.

LA TOP 11 (3-4-3) – Onana (Inter); Holm (Spezia), Bijol (Udinese), Sernicola (Cremonese); F. Anderson (Lazio), De Ketelaere (Milan), Camara (Roma), Ikoné (Fiorentina); Petagna (Monza), Osimhen (Napoli), R. Leao (Milan).
LA CERTEZZA – Sembra proprio aver smaltito l’infortunio nel migliore dei modi a giudicare dal super gol messo a segno all’Olimpico domenica scorsa. Impossibile di questi tempi non confermare Viktor Osimhen: il centravanti nigeriano è in uno stato di forma strepitosa e ha riposato nella gara di Champions contro i Rangers. Due indizi che non faranno una prova, ma un buon segugio da fantacalcio in questi casi sente odore di bonus.
LA SORPRESA – Già un gol e un assist in campionato, per non parlare della doppietta messa a segno in Coppa Italia contro il Modena. Leonardo Sernicola è uno dei difensori più interessanti, perché sta dimostrando di poter giocare con continuità e di saper portare alla causa anche qualche bonus. La Cremonese domenica ospiterà l’Udinese e l’ex esterno della SPAL ha ottime chance di giocare titolare sulla linea dei centrocampisti, con licenza di offendere naturalmente.

LA FLOP 11 (3-4-3) – Sepe (Salernitana); Toljan (Sassuolo), Colley (Sampdoria), Lazaro (Torino); Soriano (Bologna), Tameze (Hellas Verona), Askildsen (Lecce), L. Henderson (Empoli); Piatek (Salernitana), Giroud (Milan), Simeone (Napoli).
LA CERTEZZA IN NEGATIVO – È reduce dalla gara da titolare giocata in Champions contro la Dinamo Zagabria e potrebbe dunque rifiatare in campionato. Parliamo ovviamente di Olivier Giroud, che è a secco da tre gare in Serie A, anche perché i vari Origi e Rebic offrono alternative di livello a Stefano Pioli. Non è da escludere, quindi, che il tecnico rossonero possa far accomodare in panchina il francese a favore di uno dei due compagni. D’altronde sabato scorso contro il Monza toccò a Origi partire titolare.
LA CONTRO-SCOMMESSA – Pur essendo un titolare quasi inamovibile nel centrocampo leccese, Kristoffer Askildsen non è propriamente quel tipo di giocatore utile al fantacalcio. Al momento nessun bonus per il giovane norvegese, anzi un’ammonizione e in generale una media voto che si attesta al di sotto del 5,5. Troppo poco per puntarci come titolare.