Allsvenskan 12/a – In testa rallentano: il Djurgården vince il derby con l’Hammarby e fa un balzo in avanti

In Allsvenskan, raffica di gol ed emozioni in questa 12/a giornata. Il derby di Stoccolma, innanzitutto, che ha visto la vittoria di misura del Djurgården sull’Hammarby, con i blucelesti che hanno sorpassato i rivali lanciandosi al secondo posto in graduatoria, in coabitazione con l’AIK (clamorosamente battuto, in casa, dal Mjälby) e davanti al Malmö, sorprendentemente superato, in trasferta, dal neopromosso Sundsvall.

Il derby, quindi, risolto da un gol di Gustav Wikheim al 68′, bravo a finalizzare una ripartenza dei suoi, ma lasciato troppo solo dalla difesa avversaria. A fine partita, lapidario il commento di  Alexander Axén, allenatore e da tempo apprezzato commentatore di DPlus, ha invece puntato il dito sulla scarsa vena realizzativa dei Bajen: “All’Hammarby manca un realizzatore, un centravanti che finalizzi. Fanno una gran mole di gioco, ci provano in tanti modi, ma hanno poca qualità là davanti. Il problema è che la qualità, in attacco, costa parecchi soldi.” Nel Tweet qua sotto, invece, la rete che ha deciso l’incontro.

Pareggio, per la capolista Häcken, contro l’Elfsborg, avversario ostico. In gol, per i gialloneri di Hisingen, il bomber Jeremejeff, che ha pareggiato, al 37′, la rete di Olsson, messa a segno al 23′. A fine partita, un po’ di delusione per i padroni di casa, che sembrano decisi a lottare sino in fondo per il primato, pur non essendo partiti come favoriti. Avranno tra l’altro il vantaggio di non avere, a differenza di altri, impegni europei, tra poche settimane. Qua sotto, la rete del pareggio della capolista.

Inattesa, invece, la sconfitta, nell’anticipo di sabato, dell’AIK in casa con il Mjälby: ha deciso una rete del giovanissimo Silas Nwankwo (classe 2003) al 40′. Sconsolato, a fine partita, il tecnico dei padroni di casa, Bartosz Grzelak (DPlus): “Non ho parole per descrivere la mia delusione al fischio finale. Sono quattro partite di seguito che andiamo sotto nel risultato: purtroppo, non si riesce sempre a recuperare, e questo è successo oggi.” Qua sotto, la rete che ha deciso la sfida a Stoccolma: un’azione personale davvero pregevole, fermo restando le responsabilità della retroguardia dei vice campioni di Svezia.

https://twitter.com/dplus_sportSE/status/1543228462130921474

Sconfitta anche per il Malmö di Miloš Milojević, che ha perso una grandissima opportunità di avvicinarsi alla vetta della classifica. Il tecnico ex Hammarby così ha commentato la prestazione dei suoi, a fine gara (DPlus): “Non posso lamentarmi dei ragazzi: ci hanno provato sino alla fine, hanno creato tante situazioni interessanti, che non hanno però concretizzato. Loro hanno fatto la partita che ci aspettavamo, e bene, al contrario nostro. Eravamo partiti bene, ma usciamo sconfitti a causa di due errori individuali, che ci hanno castigato.” L’allenatore degli avversari, Henrik Åhnstrand, ha seraficamente dichiarato (DPlus): “Il bello del calcio è che la palla è rotonda. Loro hanno fatto vedere qualcosa in più, ci hanno pressati, ma io ero certo che oggi avremmo fatto una grande gara, lo avevo detto ai ragazzi negli spogliatoi.” Il gol decisivo, che vediamo qua sotto, rivela come la difesa dei campioni di Svezia, che era il reparto definito più forte dal tecnico balcanico, abbia in effetti perso smalto. Alla vigilia della campagna europea, servirà ritrovare brillantezza.

https://twitter.com/dplus_sportSE/status/1542924228420411392

Nelle altre partite, brutta battuta d’arresto casalinga del Norrköping, superato in casa dal Sirius, mentre il Varbergs ha nettamente battuto, sul suo campo, il Värnamo. Solo un pareggio per l’Helsingborg, in casa con il coriaceo Kalmar, che lascia i rossoblù in fondo alla classifica, mentre nel posticipo del lunedì il Göteborg, con due reti di Berg nella prima frazione, ha superato in casa il Degerfors, iniziando così a guardare verso la parte alta della classifica.

Allsvenskan 2022 12/a giornata – risultati

Venerdì 1 Luglio

Sundsvall-Malmö  2-1  (2-1)

Sabato 2 Luglio

Helsingborg-Kalmar  1-1  (0-1)
AIK-Mjälby  0-1  (0-1)

Domenica 3 Luglio

Djurgården-Hammarby  1-0  (0-0) 
Varbergs-Värnamo   3-0  (1-0)
Häcken-Elfsborg   1-1  (1-1)
Norrköping-Sirius  0-1  (0-0)

Lunedì 4 Luglio

Göteborg-Degerfors   2-0  (2-0) 

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2022 – 12/a giornata – AIK, Malmö, Djurgården ed Helsingborg una partita in più

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Häcken 25/17 25 | 9 Mjälby 11/10 16
2 Djurgården 26/10 24 | 10 Sirius 14/19 17
3 AIK 18/15 21 | 11 Norrköping 15/14 15
4 Hamamrby 21/11 21 | 12 Varbergs 11/19 14
5 Malmö   14/12 21 | 13 Värnamo 11/16 12
6 Kalmar 15/10 20 | 14 Sundsvall 13/30 9
7 Göteborg 15/11 20 | 15 Degerfors 9/26 7
8 Elfsborg 24/13 19 | 16 Helsingborg 11/21 6

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan