I Pionieri del Calcio – Oruro Royal, la decana tra le squadre boliviane

Forse non tutti sanno che alla prima edizione del campionato del mondo, nel 1930, partecipò anche la Nazionale boliviana. Non andò benissimo, perché nelle due partite del girone eliminatorio contro Brasile e Jugoslavia La Verde ottenne altrettante sconfitte. In Bolivia il calcio aveva fatto la sua apparizione trentaquattro anni prima: nel 1896 era stato fondato il primo club del Paese, l’Oruro FBC.

Oruro era una città di provincia, a metà strada tra la capitale La Paz e Sucre, l’altro centro governativo della Bolivia. La nascita del calcio in questa zona si ebbe grazie alla presenza di alcuni tecnici britannici che in quel momento lavoravano per la Bolivian Railway Limited, azienda che stava istallando la rete ferroviaria da Antofagasta (Cile) fino appunto a Oruro. Quella che era stata una semplice partitella tra lavoratori in pausa finì per essere una sorta di appuntamento fisso.

Il 25 maggio 1896, alle ore 7 del pomeriggio, venne fondato l’Oruro FBC. Il primo consiglio direttivo era così composto: Ricardo Ramos, presidente; Ulises Ramos, vicepresidente; Leoncio Suaznabar, tesoriere; Enrique Bohrt, segretario; Jorge Arce, Maximo Montecines e Dario Aramayo consiglieri. Il neonato club si proponeva di “cercare una distrazione utile e vantaggiosa per i giovani”, come venne affermato nell’atto di fondazione. L’uniforme scelta era composta da una maglia a strisce verticali bianche e nere e calzoncini neri.

Il primo incontro dell’Oruro FBC avvenne nel 1905 a La Paz, nella piazza di San Pedro, contro la squadra locale, il Thunders. Non si sa bene chi abbia vinto quell’incontro, perché ci sono fonti contrastanti che danno il successo all’una o all’altra formazione. Un paio di anni più tardi, grazie all’idea del suo presidente di allora Walter Cevallos Tovar, l’Oruro aggiunse l’aggettivo Royal, dandogli quel tocco di differenziazione e di “britannico” che era molto in voga in quegli anni in Sudamerica.

Nel 1921, con la creazione della Asociación de Fútbol de Oruro (AFO), venne organizzato il primo campionato provinciale con la partecipazione di ben sedici squadre. Gli Anni Venti furono particolarmente esaltanti per l’Oruro Royal che fece incetta di titoli. Nel 1929 riuscì ad accaparrarsi il titolo di campione nazionale delle selezioni dipartimentali battendo il Potosì per 3-2. Il club più antico della Bolivia aveva finalmente raggiunto il suo grande traguardo.