Fantacalcio Serie A 2021/22: i consigli su chi schierare e chi evitare nella 15/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi diamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

Ecco servito il terzo turno infrasettimanale di questo campionato, per la “gioia” dei fantallenatori. La 15/a giornata di A comincerà stasera alle 18:30, con gli anticipi Atalanta-Venezia e Fiorentina-Sampdoria, e proseguirà alle 20:45 con Verona-Cagliari e Salernitana-Juventus. Domani altre quattro sfide: alle 18:30 Bologna-Roma e Inter-Spezia, in notturna Genoa-Milan e Sassuolo-Napoli. Si chiude giovedì con Torino-Empoli (18:30) e Lazio-Udinese (20:45).
GLI SQUALIFICATI – Ekdal, A. Romagnoli, Luiz Felipe.
GLI INFORTUNATI RECENTI – Vacca, McKennie, Chiesa, Hongla, Kalinic, Lor. Pellegrini, Ranocchia, Darmian, Calabria, Giroud, Djidji, Belotti, Pereyra.
IN DUBBIO – Castrovilli, A. Ferrari, Depaoli, Schiavone, Ribery, Gondo, Kolarov, Verde, Fares, Kallon, Destro, Boga, Buongiorno, Singo, Pedro.

LA TOP 11 (3-4-3) – Handanovic (Inter); Faraoni (Hellas Verona), D’Ambrosio (Inter), Lu. Pellegrini (Juventus); Elmas (Napoli), Veretout (Roma), Pasalic (Atalanta), B. Diaz (Milan); Ilicic (Atalanta), Vlahovic (Fiorentina), Insigne (Napoli).
LA CERTEZZA – Non solo ha scavalcato Immobile al primo posto della classifica marcatori del campionato, ma sta attraversando uno stato di forma stratosferico. Parliamo naturalmente di Dusan Vlahovic, che negli ultimi tempi sta collezionando bonus su bonus (7 gol nelle ultime quattro gare giocate). E meno male che si diceva che a Firenze il serbo non si trovasse bene. Al Franchi contro la Samp il +3 è praticamente scontato.
LA SORPRESA – In ballotaggio con Alex Sandro per la maglia da titolare sulla corsia mancina, Luca Pellegrini è la nostra possibile sorpresa di giornata. L’impegno di Salerno per la Vecchia Signora non è proibitivo, tanto vale rischiare la carta Pellegrini, che può sfornare qualche assist per i suoi compagni di attacco.

LA FLOP 11 (3-4-3) – Audero (Sampdoria); Gyomber (Salernitana), Koulibaly (Napoli), S. Bastoni (Spezia); Thorsby (Sampdoria), Makengo (Udinese), Strootman (Cagliari), Zurkowski (Empoli); Johnsen (Venezia), Arnautovic (Bologna), Di Francesco (Empoli).
LA CERTEZZA IN NEGATIVO – Nonostante abbia ancora di gran lunga la miglior difesa del campionato, il Napoli sarà di scena sull’insidiosissimo campo del Sassuolo, che da par suo non rinuncia a giocare e spesso mette in difficoltà il proprio avversario. Per questo motivo vi sconsigliamo Kalidou Koulibaly, una delle certezze fra i difensori. Contro Scamacca e gli altri attaccanti neroverdi potrebbe andare in difficoltà e spendere qualche cartellino.
LA CONTRO-SCOMMESSA – Gli spunti non gli mancano e la qualità nemmeno, ma sembra il classico giocatore fine a se stesso. Parliamo di Dennis Johnsen, esterno offensivo di un Venezia impegnato sul proibitivo campo dell’Atalanta. Nessun bonus finora per il norvegese, e anche se è un voto “sicuro”, vi consigliamo di non sprecare con lui uno spazio del vostro tridente titolare.