Primi titoli nell’hockey italiano. Festeggiano Forte dei Marmi e HC Milano

Nel fine settimana l’hockey italiano ha assegnato il primo trofeo della nuova stagione: la Supercoppa Italiana. Nell’hockey pista successo del Forte dei Marmi ai danni dei Campioni d’Italia dell’Amatori Lodi. La compagine toscana guidata da Alberto Orlandi ha gelato il pubblico giallorosso del PalaCastellotti rimontando la sconfitta patita all’andata e vincendo con un netto 5-1. Mattatore della serata è stato il talento catalano Pedro Gil autore di tutte le reti rossoblu. Quella vinta domenica sera è la quarta Supercoppa per il Forte dei Marmi, che diventa la squadra più titolata nella storia della manifestazione. Ora l’interesse si sposta sul campionato al via sabato prossimo. Sia per Lodi che per il Forte sarà un avvio lontano dalle mura amiche rispettivamente contro le due neopromosse Matera e Vercelli.

Tempo di Supercoppa anche nell’inline e occasione per vedere nuovamente da avversarie i Diavoli Vicenza e l’HC Milano, le due squadre più accreditate per la lotta al titolo. Al PalaFerrarin di Vicenza gli spettatori hanno assistito a una sfida molto equilibrata con i veneti avanti nella prima frazione e i meneghini in rimonta di gran carriera nella ripresa fino al 4-3 finale, che ha riportato un trofeo in casa HC Milano. Se il buongiorno si vede dal mattino, gli appassionati nostrani dovranno attendersi un intenso testa a testa per la conquista dello scudetto.