Allsvenskan 19/a – L’AIK vince il Clásico contro il Göteborg e vola in testa

L’Allsvenskan sta entrando nella sua fase più calda, ed è sempre più intrigante. Davanti, a dispetto dei pronostici (che davano un Malmö dominatore), la lotta vede impegnate 4 compagini, che dovranno trovare una continuità nelle vittorie in grado di fare la differenza. Considerato l’alternanza di risultati vista in questa fase, il campionato potrebbe essere incerto sino all’ultimo.

L’AIK è, senza dubbio, in questo momento, la compagine più in forma del torneo. 8 successi nelle ultime 10 gare (più due pareggi), non perde da luglio (KO con l’Häcken a Hisingen). Segna un po’ meno delle altre (10 gol in meno del Malmö sinora), ma ha una buona difesa (come il Djurgården: entrambe hanno incassato 8 gol in meno dei campioni in carica). Presto per dire che arriveranno davanti alla fine: ma, in questo fine settimane, hanno guadagnato punti su tutte le rivali, vincendo bene in casa il Clásico contro il Göteborg, senz’altro decaduto, ma sempre pericoloso quando trova motivazioni.

Soddisfatto a fine partita il tecnico degli Gnaget Grzelak, ai microfoni di Dplus: “Abbiamo giocato da squadra, soprattutto dietro. Quando pi riusciamo a essere concreti, come oggi, i risultati si vedono. Lunedì scorso avevamo fatto male, oggi molto meglio, e questa è la strada che vogliamo percorrere.” Grande delusione da parte degli avversari, apparsi troppo molli, soprattutto a inizio gara. E i tifosi di Stoccolma hanno voluto mettere il dito nella piaga, come potete sentire in questo coro intonato nel finale di partita, all’indirizzo soprattutto dei fans avversari.

I biancocelesti del Malmö, reduci dalla netta sconfitta casalinga in Champions League contro la Juventus, impegnati, sabato, all’Eleda Stadion nello scontro al vertice contro il  Djurgården, hanno fallito l’aggancio in classifica ai rivali. Passati in vantaggio nella prima frazione, grazie a una rete di Antonio Čolak su rigore, i ragazzi di Tomasson si sono fatti raggiungere nella ripresa da un gol di Hjalmar Ekdal a 10′ dal termine. Un risultato importante per la compagine di Stoccolma, soprattutto dal punto di vista mentale.

Qua sotto, la rete del pareggio, che perseguiterà i sonno di Tomasson per qualche giorno, come ha confessato il tecnico ai microfoni di DPlus: “”Sono molto frustrato per come sono andate le cose, sarà difficile dormire stanotte. Siamo la squadra che ha segnato più gol in campionato; tuttavia, in questo momento, dobbiamo lamentare anche tante occasioni sprecate.”

Inatteso, invece, lo stop dell’Elfsborg sul campo dell’Östersunds, fanalino di coda e a secco di vittorie dal 22 maggio, quando aveva battuto il Sirius. Eroe della partita, il rossonero Turgott, autore di una tripletta, che potrebbe aprire orizzonti insperati ai suoi, in chiave salvezza, ovviamente se saranno in grado di mantenere questo passo da qua alla fine. I gialloneri restano ovviamente in zona primato, ma perdono una grande occasione per guadagnare punti su due importanti concorrenti dirette. Il commento di Johan Larsson (che, da capitano, ha affrontato i microfoni di DPlus) è stato molto laconico: “”Non ci siamo. Non voglio dire che il risultato sia giusto, ma riflette la nostra prestazione in campo. Sono incredibilmente deluso.”

Vittoria, invece, per il Norrköping, su un Örebro sempre più impantanato, nonostante la campagna di rafforzamento estiva. I Peking, con questa vittoria, guadagnano qualche lunghezza sulle compagini che precedono. Tuttavia, servirà un finale di campionato davvero a ritmi pazzeschi, per provare a dire la propria in ottica europea in una stagione, sinora, al di sotto delle aspettative.

Dietro, importante vittoria del Sirius (la terza affermazione consecutiva) sul campo del pericolante Degerfors, mentre l’Halmstad è stato superato in casa da un Kalmar che, ormai, viaggia da tempo a braccetto con squadre accreditate, alla vigilia dell’inizio del torneo, per un campionato di vertice.

Allsvenskan 2021 19/a giornata – risultati

Sabato 18 settembre

Häcken-Mjälby  0-0  
Malmö-Djurgården  1-1  (1-0)
Degerfors-Sirius  1-2  (1-1)

Domenica 19 settembre

Norrköping-Örebro 3-0  (1-0)  
Halmstad-Kalmar  0-1  (0-1) 
Östersunds-Elfsborg  3-1  (2-0)

Lunedì 20 settembre

AIK-Göteborg  3-1  (3-1)
Hammarby-Varbergs  1-0  (1-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2021  – 19/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 AIK 29/15 40 | 9 Sirius 20/28 26
2 Djurgården 31/15 38 | 10 Häcken 29/29 23
3 Elfsborg 34/20 36 | 11 Göteborg 24/26 22
4 Malmö 39/23 35 | 12 Halmstad 13/17 20
5 Norrköping 28/19 30 | 13 Degerfors 19/35 18
6 Hammarby 31/26 30 | 14 Mjälby 13/19 17
7 Kalmar 21/20 30 | 15 Örebro 12/37 13
8 Varbergs 23/24 26 | 16 Östersunds 19/32 12

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan